Ordina qui l'edizione estiva

Una danza sui denti di leone

Le bande da ballo norvegesi sono fuori dall'ombra svedese, ma non sono ancora offerte dalla buona compagnia.

(QUESTO ARTICOLO È MACCHINA TRADOTTO da Google dal norvegese)

[musica da ballo] – Non tornerò a casa così presto, ora mi sto divertendo così tanto, canta Eirik Johansen.

Sono le sei del mattino e la Scandinavia deve sottoporsi al sound check e al trucco. Dopo 18 anni ai vertici della scena dance band, sono abituati a dare al pubblico quello che vuole, e oggi è God morgen, Norge di TV 2 a chiedere la sua parte. Perché anche se la band da ballo norvegese Scandinavia ha venduto ghiaccio al Polo Nord sotto forma di oltre 10.000 dischi venduti nella patria della band da ballo, la Svezia, i media non si attivano quando pubblicano l'album Alle mann til pumpene. Devono accontentarsi di Breakfast TV e Nitimen.

- L'interesse è maggiore da parte delle stazioni radio e dei giornali locali, ma le cose sono cambiate da quando abbiamo iniziato nel 1988. Non dobbiamo difendere la musica che suoniamo e sempre più persone escono allo scoperto come fan delle band da ballo , afferma il cantautore Steinar Storm Kristiansen.

Non così alla moda

Questi sono bei tempi per le band da ballo norvegesi. I più popolari vendono 25.000-30.000 album, ma lottano con la visibilità nell'elenco VG. L'anno scorso, Anne Nørdsti ha venduto 25.000 copie di Rural Romance, ma non è arrivata oltre il 19° posto. La Scandinavia ha venduto 7500 dischi ai negozi nella prima settimana. Era prima che iniziassero gli spot televisivi, ma non superarono il 42esimo posto. In confronto, Mira Craig ha trascorso sei settimane tra i primi dieci, anche se le sue vendite record totali non hanno ancora superato le 20.000.

Scandinavia ha debuttato al 22° posto nella nuova lista di album tutti norvegesi di VG, il che rende le band da ballo più visibili. Ma Leif Hemmingsen, direttore delle vendite di Bare Bra Musikk, ritiene che l'elenco VG e i media non riflettano ancora la realtà.

- Quando Ole Ivars ha venduto 30.000 di Vi tar det tel manda'n l'anno scorso, più della metà è passata da negozi di alimentari, distributori di benzina e uffici postali che non fanno capo alla lista VG. Inoltre, le case discografiche multinazionali ei media nazionali si sono concentrati per anni sull'ambiente dei club nelle grandi città, mentre le bande da ballo sono state l'intrattenimento più importante nelle campagne per 10-20 anni. Non siamo così alla moda come pensiamo qui in Norvegia, dice Hemmingsen.

Ma le bande da ballo stanno ridendo fino alla banca. I concerti sono in fila. Ole Ivars ha collezionato sei premi di violinista da quando il genere ha ottenuto il proprio premio nel 1997, mentre Christer Sjögren in Vikingarna è stato recentemente nominato cavaliere di 1a classe dell'Ordine al merito reale norvegese. Anche in passato, le catene di dischi urbani come Platekompaniet e Free Record Shop vendono band da ballo dai loro negozi centrali.

Febbre da ballo

Anche l'offerta della band da ballo di NRK è popolare. All'interno dei programmi televisivi interattivi, dove il pubblico sceglie i contenuti via SMS, il jukebox Danseband sbanca sia Svisj, Mess-TV che Autofil Jukeboks con una media di 23.000 spettatori ogni sera fino a domenica.

- È il programma più popolare nel suo genere. Abbiamo un gruppo di spettatori molto dedicato, oltre l'80% dei quali ha più di 40 anni. Ma tra gli artisti che inviano video musicali, vediamo un'intera nuova generazione di musicisti, afferma il capo progetto Åsa Formark.

Sabato sera, På dansefot su NRK P1 raccoglie circa 250.000 ascoltatori. È il programma radiofonico più popolare della sera e, ad eccezione delle stazioni radio locali, På dansefot è l'unico nel mercato.

- Capisco che gli altri canali nazionali non diano la priorità alle band da ballo quando vogliono raggiungere un pubblico più ampio possibile, ma non credo che né P4 né Kanal 24 ci rimetterebbero suonando una canzone di Ole Ivars o Scandinavia al giorno , afferma il presentatore Erik Forfod .

Forfod usa il termine "musica folk" per riferirsi a gruppi da ballo, country (o musica folk), pop in lingua norvegese e artisti come Åge Aleksandersen e DDE

Fuori dall'ombra svedese

Come il blues e l'heavy metal, le band da ballo sono un genere conservatore. La Scandinavia giura sulla seguente formula: una storia quotidiana con una melodia orecchiabile e ballabile, cantata in norvegese. Lo stile musicale è profondamente radicato in Svezia e Norvegia, con la musica dance tedesca e il country americano come i parenti più stretti.

La scena delle band da ballo norvegesi è stata per molto tempo una pallida copia di quella svedese, con band che suonavano cover di successi svedesi. Alla fine degli anni '1980, l'ambiente iniziò a diventare più grande e più assertivo.

La sua popolarità ha portato a un'esplosione di galà di ballo, band e uscite discografiche. La bolla è scoppiata a metà degli anni '1990, ma negli ultimi sei o sette anni le band da ballo norvegesi sono tornate con rinnovato vigore e le loro canzoni. Lungo la strada, hanno seppellito il termine "top svedese" e la Scandinavia ora vende dischi sia in Svezia che in Danimarca.

- Ora ci sono un sacco di band svedesi che registrano versioni delle nostre canzoni, dice il chitarrista Finn Jacobsen.

Fuori dai radar

La band country Vassendgutane di Førde è un altro esempio di come le cose accadono fuori dal radar. Dopo che i loro primi due album hanno venduto 2000-3000 copie a livello locale, sono stati ripresi da Bare Bra Musikk l'anno scorso e hanno venduto oltre 18.000 copie di Ungkar med doublebed. Praticamente nessun giornale ha esaminato il record.

- Quindi chi è la principale band da ballo della Norvegia-

critico?

- Critico? si chiede Steinar Storm Kristiansen in Scandinavia, e fa una lunghissima pausa.

- È come mandare un vegetariano in una steakhouse. Hanno dichiarato il menu immangiabile in anticipo. Prima non venivamo denunciati, ma ora veniamo comunque massacrati. È anche una sorta di progresso.

Potrebbe piacerti anche