Ordina qui l'edizione primaverile con il documento di avvertimento
Ordina qui l'edizione primaverile con il documento di avvertimento

La fabbrica dei sogni e la realtà

C'era una volta ... a Hollywood
Regissør: Quentin Tarantino
(USA 2019)

FILM OM FILM: Quentin Tarantinos nye film er en storslått og fengende hyllest til Hollywood, mot et ikke like eskapistisk bakteppe av hippietid, Vietnamkrig og Manson-familiens ugjerninger.

Negli anni novanta non c'era un singolo regista quanto Quentin Tarantino. Ha debuttato nel cinema come sceneggiatore e regista nel 1992 con la produzione indipendente Le iene, che ha ricevuto molta attenzione al Sundance Film Festival. Due anni dopo ha vinto la Palma d'oro a Cannes per il finanziamento Miramax Pulp Fiction. È difficile immaginare i classici degli anni novanta Boogie Nights, Trainspotting o Fight Club era stato realizzato senza questi due film.

Nello stesso periodo arrivò True Romance og Natural Born Killers, diretti rispettivamente da Tony Scott e Oliver Stone, entrambi con sceneggiatura di Tarantino. Questi due divennero anche immediati successi di culto.
. . .


Caro lettore. Quest'anno hai letto / aperto 2997 articoli gratuiti, possiamo quindi chiederti di iscriverti Abbonamento? Quindi puoi leggere tutto (comprese le riviste) per 5 euro. Forse torneremo tra qualche giorno per saperne di più.

- annuncio pubblicitario -
- annuncio pubblicitario -
Aleksander Huser
Huser è un critico cinematografico regolare in Ny Tid.

Potrebbe piacerti ancheRELAZIONATO
Consigliato

Un mondo sottile, bello, brutto e strano

ARTE: L'artista oggi lavora costantemente gravato dalla cura della rete, dalla comunicazione e dalla visibilità, senza produrre nulla di veramente creato? Chris Kraus dà la sua opinione su ciò che dovrebbe essere un lavoro artistico.

Una condanna a morte per lo Stato siriano

SIRIA: Uno stato multiselettrico, multireligioso, multilingue e multietnico dilaniato dal partito Ba'ath, estremisti, milizie e superpotenze rivali, che chiedono la loro parte del Paese.

Il neoliberismo come arte di governo più indiretta?

GESTIONE: Questo è un libro su cos'è il neoliberismo, anche come un'arte di governo più indiretta

Tutti contro tutti

RIFUGIATI: L'unità è polverizzata, tutti pensano solo a cavarsela da soli, sopravvivere, strappare un boccone in più, un posto nella coda del cibo o nella coda del telefono.

Molti conservatori norvegesi faranno un cenno di apprezzamento a Burke

UNA DOPPIA BIOGRAFIA: Dagli anni '1950, le idee di Burke hanno subito una rinascita. L'opposizione al razionalismo e all'ateismo è forte tra i 40-50 milioni di cristiani americani evangelici.

Un cluster agricolo – un complesso industriale all'avanguardia

PAZZO: Il problema è l'accesso al cibo. Tutti devono mangiare per vivere. Se vogliamo mangiare, dobbiamo comprare. Per acquistare dobbiamo lavorare. Mangiamo, digeriamo e cagiamo.