Ordina qui l'edizione primaverile con il documento di avvertimento

Condannato per informare sui rischi per la salute dell'uso mobile

Le autorità italiane sono condannate a informare il pubblico sui rischi per la salute associati all'uso del cellulare. Quando avremo tali informazioni in Norvegia e nei paesi nordici?
>
(Tradotto automaticamente da Norsk di Gtranslate (esteso Google))

Un tribunale di Roma ha stabilito che il governo è tenuto a informare il pubblico sui rischi per la salute associati all'uso di telefoni cellulari e altri telefoni wireless (come telefoni fissi wireless, DECT) e su come ridurre il rischio, anche aumentando la distanza dal telefono in uso. La sentenza fa riferimento, tra l'altro, al "diritto alla salute", che è sancito dalla Costituzione italiana.

Le autorità hanno scelto di non presentare ricorso contro la decisione del tribunale, ora entrata in vigore. Secondo la sentenza, la campagna di informazione pubblica imposta sui rischi per la salute e le raccomandazioni precauzionali per l'uso di telefoni cellulari e telefonia wireless deve iniziare entro il 16 luglio.

Avvio della campagna

In un comunicato stampa congiunto, i tre Ministri italiani per la salute, l'ambiente e la ricerca / istruzione scrivono di approvare la decisione e di riconoscere la necessità di aumentare la conoscenza della popolazione e di promuovere misure preventive. Sottolineano che i tre ministeri hanno avviato una collaborazione per dare seguito all'ordine di preparazione di una campagna su come utilizzare i telefoni "correttamente".

L'uso errato di telefoni cellulari e cordless può influire negativamente sulla salute umana.

Lennart Hardell, esperto ricercatore di cancro svedese, ex consulente presso la clinica oncologica presso l'Ospedale universitario di Örebro, scrive quanto segue sul verdetto:

- annuncio pubblicitario -

“Il verdetto italiano è una battuta d'arresto per l'industria delle telecomunicazioni, ma un passo avanti per la salute pubblica. Le autorità svedesi e i media non rivelano i rischi associati alla tecnologia wireless. La conoscenza del rischio per la salute esiste già, ma le persone in generale sono ignoranti. Ora spetta alla popolazione chiedere che anche tutti in Svezia siano informati del rischio, anche per quanto riguarda la tecnologia 5G introdotta. "

Può causare effetti avversi

La sentenza italiana sottolinea il fatto che "la letteratura scientifica è stata presentata" affermando che l'uso improprio di telefoni cellulari e wireless, che provoca l'esposizione di parti del corpo umano sensibili ai campi elettromagnetici, può causare effetti negativi sulla salute umana, in particolare nel caso di individui più giovani e più vulnerabili, che possono influire negativamente sul loro sviluppo mentale e fisico. " Si afferma inoltre che le preoccupazioni sul rischio per la salute "non sono state efficacemente confutate" dalle autorità.

Nel 2011, l'OMS e l'Organizzazione delle Nazioni Unite per il coordinamento del cancro (IARC) hanno classificato tutte le radiazioni da
tecnologia wireless come «possibile cancerogeno».

Nel 2011, l'Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC, OMS e Organizzazione delle Nazioni Unite per la cooperazione contro il cancro) ha classificato tutte le radiazioni dalla tecnologia wireless come gruppo 2B "possibile cancerogeno", la stessa categoria del piombo e del DDT. Diversi ricercatori del gruppo di esperti che hanno adottato la classificazione ora ritengono che sia giunto il momento di introdurre una classificazione del cancro più rigorosa sulla base dei risultati del cancro in diversi studi recenti.

La sentenza è il risultato di una causa contro le autorità dell'organizzazione no profit APPLE, che si batte per proteggere la popolazione dall'inquinamento elettromagnetico ("elettrosmog").

Risarcimento per infortuni sul lavoro

In precedenza, la Corte Suprema italiana aveva accolto una richiesta di risarcimento danni a un uomo d'affari che sosteneva che il suo uso estensivo di un telefono cellulare al lavoro per dodici anni aveva causato un tumore al nervo del cervello. Gino Angelo Levis, co-fondatore di APPLE, è stato uno dei periti in quel caso.

Le preoccupazioni per la salute e lo sviluppo dei bambini legate alla tecnologia wireless hanno portato negli ultimi anni diversi paesi e regioni ad adottare leggi che vietano e / o limitano l'uso della tecnologia wireless, come il WiFi, negli asili e nelle scuole. Francia e Cipro sono tra i paesi che si sono spinti più in là in questo, in linea, tra l'altro, con le raccomandazioni del Consiglio d'Europa del 2011. Cipro ha già organizzato una campagna di informazione finanziata con fondi pubblici volta a ridurre l'esposizione dei bambini alle radiazioni della tecnologia wireless.

Se la Norvegia è molto indietro quando si tratta di seguire il principio di precauzione e proteggere i più giovani e vulnerabili da un possibile rischio per la salute, le autorità sanitarie norvegesi potrebbero dover affrontare un serio problema di spiegazione.

ingrid.kass@gmail.com
Wreden Kåss è uno scrittore e ha conseguito un master in filosofia presso UiO.

Dai una risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Mitologie / Il cacciatore celeste (di Roberto Calasso)Nei quattordici saggi di Calasso ci troviamo spesso tra mito e scienza.
Cina / La conquista silenziosa. Come la Cina sta minando le democrazie occidentali e riorganizzando il mondo (di Clive Hamilton e Mareike Ohlberg)È noto che la Cina sotto Xi Jinping si è sviluppata in una direzione autocratica. Come l'effetto si è diffuso nel resto del mondo, gli autori, l'australiano Clive Hamilton e la tedesca Mareike Ohlberg, fanno luce nel libro.
Nawal el-saadawi / Nawal El-Saadawi – in promemoriaUna conversazione su libertà, libertà di parola, democrazia ed élite in Egitto.
Necrologio / In memoria di Nawal El-SaadawiSenza compromessi, ha parlato contro il potere. Adesso se n'è andata, ha 89 anni. L'autrice, medico e femminista Nawal El-Saadawi ha scritto per MODERN TIMES da giugno 2009.
Dibattito / Cos'è la sicurezza oggi?Se vogliamo la pace, dobbiamo prepararci per la pace, non per la guerra. Nei programmi preliminari del partito, nessun partito nello Storting è a favore del disarmo.
Filosofia / Filosofia politica del buon senso. Fascia 2, ... (di Oskar Negt)Oskar Negt chiede come sia nato il cittadino politico moderno sulla scia della Rivoluzione francese. Quando si tratta di terrore politico, è chiaro: non è politico.
Autoaiuto / Svernamento: il potere del riposo e della ritirata in tempi difficili (di Katherine May)Con Wintering, Katherine May ha proiettato un affascinante e saggistico libro di auto-aiuto sull'arte dello svernamento.
Cronaca / Non tenete conto dei danni che possono causare le turbine eoliche?Lo sviluppatore di energia eolica di Haramsøya ha gravemente trascurato? Questa è l'opinione del gruppo di risorse che dice no allo sviluppo locale delle turbine eoliche. Lo sviluppo può interferire con i segnali radar utilizzati nel traffico aereo.
La forza mimetica / Padronanza della non padronanza nell'era della fusione (di Michael Taussig)Imitare un altro è anche un modo per ottenere potere sulla persona ritratta. E quante volte vediamo un'imitazione del cosmo in un bar in una strada laterale buia?
Radiazione / La maledizione di Tesla (di Nina FitzPatrick)I ricercatori del romanzo trovano la prova definitiva che parti della tecnologia moderna stanno distruggendo la biologia neurologica umana?
Foto / Helmut Newton – Il cattivo e il bello (di Gero Von Boehm)Il controverso status di culto del fotografo Helmut Newton persiste molto tempo dopo la sua morte.
Notifica / La Svezia e l'Inghilterra erano democrazieIl trattamento di Julian Assange è un disastro legale iniziato in Svezia e continuato nel Regno Unito. Se gli Stati Uniti riusciranno a ottenere l'estradizione di Assange, potrebbero impedire la pubblicazione di informazioni sulla grande potenza in futuro.
- Annuncio pubblicitario -

Potrebbe piacerti ancheRelazionato
Consigliato