Dingseveldet: i duplicati nei negozi online


molteplicità: Una cosa materialismo può ricostruire un'idea collettiva della società?

Solberg è un nuovo critico in TEMPI MODERNI.
E-mail: norskarbeid@gmail.com
Pubblicato: 2019-10-01
La coscienza dei gadget. Pensiero collettivo, volontà e azione nell'era dei social media
Autore: Joss Hands
Pluto Press, serie Barricate digitali, USA

I pollici di mio padre erano potenti. Era abituato a maneggiare strumenti, anche se il dorso della mano sinistra aveva diverse cicatrici dopo la lama della sega che era saltata fuori dal solco sulla segatura e sulla mano che reggeva la tavola. Suo nonno non ha comprato una sega, ma ha tagliato lui stesso i denti nella placca di metallo. Non appena riuscì a scendere dal treno Eidsvolls, trovò lavoro nel negozio di ferramenta nella parte inferiore di Karl Johan, dove fece pattini per Oscar Mathiesen prima di finire come agente di cambio nella fortezza di Oscarsborg. Per loro, gli strumenti erano semplici dispositivi. Erano cose. Cose che potrebbero creare cose nuove.

Gli strumenti arricchiscono l'umanità

Sono fondamentali per l'economia e la cultura della società moderna. Le macchine sono ovunque. Ma nel corso della storia, le cose sono cambiate. Produciamo infinite quantità di cose, ma come dice Joss Hands nel libro La coscienza dei gadget, le nuove cose non sono materiali. Anche i fornai ora hanno bisogno di soluzioni di rete avanzate per mescolare l'impasto e vendere il pane. Non ci sono più ingranaggi, dadi e viti, ma "la fluidodinamica": touchscreen, microchip e codici digitali. «I computer in termini di elettroni e silicio […] operano su una scala diversa rispetto alle macchine industriali. È attraverso il collegamento, l'accoppiamento e altri processi di divenire. ”Le macchine sono una“ città ”come nella“ molteplicità ”, scrive Hands, riferendosi alla dottrina della“ città è una macchina ”di Le Corbusier.

Cose

Il libro di Hand tratta i nostri strumenti contemporanei, non istruzioni per iPhone o Android, ma domande fondamentali sulla "community di gadget". Secondo Cambridge Dictionaries Online, i gadget sono "un piccolo dispositivo o una macchina con uno scopo particolare". Come qualcosa in sé. Su "dings" norvegesi, una cosa inferiore senza alcun effetto reale, spesso venduta singolarmente, poiché la droga divertente si ottiene in qualsiasi negozio online. Queste cose hanno una presenza materiale, possono essere spostate, perse, distrutte. Li abbiamo in tasca, in macchina, attaccati al polso o collegati alle orecchie. Possono essere microfoni o altoparlanti e possono anche avere un touchscreen. Ma non sono queste Mani a preoccuparsi.



Caro lettore. Hai già letto i 4 articoli gratuiti del mese. Che ne dici di supportare i TEMPI MODERNI disegnando una corsa online Abbonamento per libero accesso a tutti gli articoli?
Abbonamento NOK 195 / trimestre

Lascia un commento

(Usiamo Akismet per ridurre lo spam.)