Ordina qui l'edizione primaverile con il documento di avvertimento

"Sono 'i bianchi' che hanno creato 'noi neri'"

Penser et écrire l'Afrique aujourd'hui Seuil
Forfatter: Alain Mabanckou (redaktør)
Forlag: , Frankrike

FEDE DEL FUTURO AFRICANO: "È falso cercare giustizia" a casa "se si sfrutta costantemente" laggiù "", scrive uno dei partecipanti a una nuova antologia sull'Africa.

Alain Mabanckou, 53 anni, è nato e cresciuto in Congo-Brazzaville (ufficialmente Repubblica del Congo), o Piccolo Congo, come viene chiamato a separarlo dalla vicina Repubblica Democratica del Congo (RDC). Negli ultimi 30 anni, Alain Mabanckou ha vissuto alternativamente in Francia e negli Stati Uniti. Gli ultimi 15 in più negli Stati Uniti, dove è professore di scrittura creativa e letteratura in lingua francese presso l'Università della California, Los Angeles (UCLA). Mabanckou scrive in francese, insegna in inglese e riceve premi per i suoi libri in entrambe le lingue. Ma spesso sottolinea che non potrebbe mai diventare professore in Francia; c'è ancora troppo da fare per tenere giù le persone dalle loro ex colonie.

Quando Mabanckou ha visitato il Festival della letteratura capitolare a Stavanger in settembre, non è passato molto tempo dall'ultima volta che aveva conseguito un onorevole cattedra di un anno al Collège de France. Ma come ha detto: “Quando il Collège de France è stato creato nel 1530, la Francia era preoccupata per gli africani come schiavi, ora ci trattano solo come sudditi.
. . .

Caro lettore. Quest'anno hai letto / aperto 200 articoli gratuiti, possiamo quindi chiederti di iscriverti Abbonamento? Quindi puoi leggere tutto (comprese le riviste) per 5 euro. Forse torneremo tra qualche giorno per saperne di più.

- annuncio pubblicitario -
- annuncio pubblicitario -
ketil.f.hansen@uis.no
Hansen è un professore di scienze sociali presso l'UiS e un revisore regolare presso Ny Tid.

Potrebbe piacerti ancheRELAZIONATO
Consigliato

Tutti contro tutti

RIFUGIATI: L'unità è polverizzata, tutti pensano solo a cavarsela da soli, sopravvivere, strappare un boccone in più, un posto nella coda del cibo o nella coda del telefono.

Molti conservatori norvegesi faranno un cenno di apprezzamento a Burke

UNA DOPPIA BIOGRAFIA: Dagli anni '1950, le idee di Burke hanno subito una rinascita. L'opposizione al razionalismo e all'ateismo è forte tra i 40-50 milioni di cristiani americani evangelici.

Un cluster agricolo – un complesso industriale all'avanguardia

PAZZO: Il problema è l'accesso al cibo. Tutti devono mangiare per vivere. Se vogliamo mangiare, dobbiamo comprare. Per acquistare dobbiamo lavorare. Mangiamo, digeriamo e cagiamo.

La dittatura della virtù

CINA: Il Partito comunista cinese si vanta oggi di essere in grado di riconoscere uno qualsiasi degli 1.4 miliardi di cittadini del paese in pochi secondi. L'Europa deve trovare alternative alla crescente polarizzazione tra Cina e Stati Uniti.

La protesta può costarti la vita

HONDURAS: La pericolosa ricerca della verità dietro l'assassinio dell'attivista ambientale Berta Cáceres di Nina Lakhani finisce in più domande che risposte.

Il legante culturale

ROMANZO: DeLillo mette in scena una sorta di stato generale, paranoico, un sospetto che ha portata globale.