Ordina qui l'edizione estiva

Il giubileo dimenticato

Pochi anni dopo che Christian Sinding aveva ambientato poesie dei comunisti Nordahl Grieg e Arnulf Øverland, il compositore ottantacinquenne finì tra le braccia della National Collection. Ora Per Vollestad ha scritto un libro su Sinding.

(QUESTO ARTICOLO È MACCHINA TRADOTTO da Google dal norvegese)

L'11 gennaio sono trascorsi 150 anni dalla nascita del compositore Christian Sinding. Sinding è l'uomo dietro la gemma del pianoforte Soda primaverile, meglio conosciuto con il suo titolo tedesco Frühlingrauschen. Ai suoi tempi, Sinding era considerato il nostro principale compositore dopo Grieg, ma l'uomo commise un suicidio sociale e artistico quando entrò a far parte della National Collection otto settimane prima della sua morte nel 1941.

Il baritono Per Vollestad ha ricercato le canzoni di Sinding e la biografia Sinding cristiano getta nuova luce sul controverso 150° anniversario.

-Perché questo libro?

- Christian Sinding aveva composto molte belle canzoni che non vengono mai cantate. Quando l'Accademia di Musica mi ha chiesto se volevo fare un dottorato in performance, è stato naturale rompere il silenzio attorno alle sue canzoni.

-Cos'è un dottorato esecutivo?

- La designazione è scomparsa lungo la strada. Alla fine il risultato fu una tesi scientifica e tre cd con le canzoni di Sinding.

-Cosa hai scoperto durante la ricerca?

- Molto ampio. Sinding viveva solo di composizioni e doveva stare in piedi tutto il tempo. Prima di ricevere la Grotta come residenza onoraria nel 1924, condusse una vita errante e quindi bruciò gran parte del suo lavoro. Tuttavia, ho trovato molto sconosciuto. Tra le altre cose, una canzone di cabaret sulla cocaina del 1925. Il paroliere è sconosciuto, ma il manoscritto dice Obstfelder. La canzone parlava di un malinconico che trovava conforto nell'ubriachezza e nel suonare il violino.

-Era questo tipico Sinding?

- Era tutt'altro che astemio e piuttosto bohémien, ma il genere era solo una rottura. Ha detto che era davvero "ricorrente ogni tanto mettere da parte tutti i principi e lasciarsi semplicemente divertire, senza pensare alla moralità artistica e ai doveri artistici". Ho anche scoperto un uomo divertente e giocoso. Nel 1882, le sue prime canzoni provocarono uno scandalo a Kristiania. Erano i temerari Canzone di battaglia og Canzone d'amore fra Canzone del racconto arabo Antar e Abla, come venivano chiamati i testi arabi di 700 anni nella rivisitazione danese. I critici hanno ammesso il talento del compositore, ma hanno detto che questo era "... il più selvaggio, il più inaccessibile, che ci sia mai incontrato in una sala da concerto", e che era una violazione di tutte le forme familiari e tradizioni musicali.

-Come l'ha presa il giovane compositore?

- E' tornato in Germania. Gran parte del suo amore per il paese era dovuto al modo in cui fu accolto lì da giovane studente e successivamente come artista. La comprensione dell'arte era diversa in Germania che qui a casa. A Monaco nel 1884 conobbe anche il suo primo trionfo artistico con i toni della raccolta di poesie di Holger Drachmann Viti e Rose. Ecco da dove viene la canzone Indosso il cappello come mi pare, che è stato interpretato da molti come il linguaggio preferito di Sinding. In Norvegia, il concerto ha ricevuto un'accoglienza più severa, soprattutto Indosso il cappello come mi pare. I critici hanno criticato il fatto che parte dell'armonizzazione fosse contraria al libro di testo. Nel 1985, ha sicuramente vissuto la sua svolta a casa con il quintetto per pianoforte opus 5. Ma in totale ha vissuto quasi 40 anni della sua vita in Germania.

-Anche compositori come Geirr Tveitt e David Monrad Johansen finirono dalla parte tedesca durante la guerra. In che modo tali figure culturali potevano sostenere il regime nazista?

- Tutti e tre erano entusiasti della cultura tedesca. Ma a differenza di Sinding, Geirr Tveitt e David Monrad Johansen erano norvegesi nella loro musica, quindi non possono essere paragonati. Inoltre non so molto del destino di questi due.

Nel 1937, Sinding fu accolto come ospite d'onore durante un festival musicale internazionale a Dresda. Allora era appena stato nel paese dalla prima guerra mondiale. Al suo ritorno, il compositore già sordo e ridotto ha reso omaggio alla nuova Germania. Durante il suo viaggio trionfale, aveva sperimentato solo il lato burroso del paese. L'amore era cieco, perché non c'era nulla nella visione della vita di Sinding che facesse rima con il nazionalsocialismo. L'omaggio di Sinding alla nuova Germania non suscitò più indignazione del fatto che l'anno successivo fu insignito della Gran Croce dell'Ordine di Sant'Olav, con successivo concerto celebrativo e banchetto d'onore alla presenza della famiglia reale. Ma il compositore sordo probabilmente non ha avuto gran parte dei festeggiamenti.

-Come ha reagito Sinding quando il paese è stato occupato?

- Quando i giornali scrivevano che "i tedeschi erano venuti a proteggerci", secondo un parente, Sinding avrebbe detto: "Qui deve essercene uno -t di troppo, significano bombardamenti!" In un'intervista ha anche detto: "Immaginate che siano i tedeschi ad attaccarci in questo modo. Le stesse persone per le quali ho avuto tanta gentilezza e comprensione". Ma il potere occupante si è ingraziato il vecchio. Sinding era una persona generosa, questo può spiegare gran parte dell'ospitalità. In occasione del suo 85° compleanno, nel 1941, parlò alla radio. Il discorso può essere trovato negli archivi di NRK. Contiene ripetizioni, chiacchiere e domande sull'opportunità o meno di continuare. Non è stato scritto dallo stesso Sinding. Inoltre non ha compilato lui stesso il modulo di registrazione per NS, ma contiene la sua firma nodosa. Altri dovevano pagare la sua quota associativa. Otto settimane dopo morì.

-Che fine ha fatto la postfazione?

- NRK ha boicottato la sua musica. Anche Frühlingrauschen. Solo in occasione del centenario nel 100 fu eseguita una selezione delle opere alla radio. Così finalmente nel 1956, le opere più grandi di Sinding erano nel repertorio dell'orchestra. Alcuni hanno spiegato il numero della scomparsa di Sinding con il fatto che il compositore tardo romantico non si adattava al modernismo del dopoguerra. La sua musica non aveva le caratteristiche romantiche nazionali di Grieg. Sinding era europeo. Era anche un produttore di massa, poiché doveva vivere esclusivamente di composizioni. Ciò ha creato un'ampia portata, quindi non si nota immediatamente l'unicità. Inoltre, molte delle sue opere orchestrali sono piuttosto impegnative dal punto di vista tecnico. Ma ora le orchestre straniere registrano costantemente le sinfonie di Sinding, cosa che ha fatto anche la Broadcasting Orchestra. A Bergen, il concerto per pianoforte è stato registrato in autunno. Il violinista Henning Kraggerud ha, tra l'altro, registrato il concerto per violino. Negli ultimi cinque o sei anni ha avuto una ripresa. Nonostante Frühlingrauschen è diventato il suo fiore all'occhiello, con la sua combinazione di bravura e convenienza, gran parte della sua produzione può eguagliarlo in termini di qualità.

-Ci saranno rapine per il giubileo?

- La Biblioteca Nazionale ha esposto i suoi manoscritti. Hanno comprato la sceneggiatura originale per poche centinaia di migliaia Frühlingrauschen dagli eredi della casa editrice di Peter. Insieme al pianista Sigmund Hjelseth, tengo una performance in cui sono Sinding ed eseguo alcune delle sue canzoni. Ci sarà un festival a Mosca. Ma nessuna delle orchestre sinfoniche di questo paese lo ha in programma nell'anno dell'anniversario. I festival di Bergen in realtà non sapevano che stava compiendo un anno. Non è ancora completamente uscito dall'oblio.

Potrebbe piacerti anche