Quindi la gente ne aveva abbastanza

Naila e l'insurrezione
Direttore: Julia Bacha
(England)


OCCUPAZIONE: Naila e l'insurrezione è una storia intima e personale della lotta delle donne e della grande politica durante la prima intifada.

(Questa traduzione è fatta da Google Gtranslate)

  1. Maggio 1948 Israele rompe con i negoziati di divisione israelo-palestinese controllati dall'ONU. Si dichiarano uno stato indipendente, annette la terra, rasa al suolo più di 400 villaggi palestinesi e fugge più di 750 palestinesi. Nel 1967, annettono Gerusalemme est e occupano la Cisgiordania, Gaza, le alture del Golan e la penisola del Sinai. Quindi Naila Ayesh – il personaggio principale di Naila e l'insurrezione – Sei anni e vive con la sua famiglia a Ramallah. La storia del film inizia con l'occupazione della Cisgiordania: un giorno Naila torna a casa da scuola e trova suo padre affondato di fronte alla loro casa bombardata.

La prima intifada dei palestinesi (1987-1993) fa da sfondo alla cineasta brasiliana Julia Bacha – con un uso efficace di animazioni, foto d'archivio, notizie e interviste – che unisce una narrazione intima e personale della lotta delle donne e della grande politica.
...

Caro lettore. Hai letto oltre 15 articoli gratuiti, possiamo quindi chiederti di iscriverti Abbonamento? Quindi puoi leggere tutto (comprese le riviste) per 5 euro.

- annuncio pubblicitario -
- annuncio pubblicitario -

Potrebbe piacerti ancheRELAZIONATO
Consigliato