Ordina qui l'edizione primaverile con il documento di avvertimento

Cos'è la sicurezza oggi?

DIBATTITO: Se vogliamo la pace, dobbiamo prepararci per la pace, non per la guerra. Nei programmi preliminari del partito, nessun partito nello Storting è a favore del disarmo.

Ingeborg Breines
Breines è un consigliere, ex presidente dell'International PEACE Bureau ed ex direttore dell'UNESCO.

caro Fredrik Solvang e NRK. Grazie per i dibattiti entusiasmanti.
Mi chiedo se hai il coraggio di sollevare la questione di cosa sia la sicurezza oggi? Può il mondo difendersi dalle minacce odierne con le armi o renderlo impossibile militaret difendere ciò che la maggior parte delle persone vuole, vale a dire la sicurezza umana (da malattie, angoscia, povertà, guerra, disastri naturali e ambientali ...)?

Oltre 16 miliardi di NOK lo scorso anno.

SIPRI, Istituto internazionale di ricerca sulla pace di Stoccolma, compila statistiche annuali su quanto denaro viene speso per la difesa. Oltre 16 miliardi di NOK lo scorso anno. Numeri così elevati non sono mai esistiti prima, nemmeno al culmine della precedente Guerra Fredda.
La spesa militare degli Stati Uniti è maggiore rispetto ai prossimi 10 paesi sulla lista messi insieme. La NATO è di gran lunga la più grande potenza militare del mondo e si sta espandendo al di fuori del suo territorio originale. La Russia ha le dimensioni della Francia.

In confronto, il budget regolare delle Nazioni Unite è circa 1/600 del budget militare mondiale e 8 giorni del budget militare fornirebbero 12 anni di istruzione gratuita di qualità a tutti i bambini del mondo. Con una riduzione di ca. 10% all'anno, saremmo in grado di raggiungere tutti gli obiettivi di sostenibilità. Se vogliamo la pace nel mondo, non possiamo trasferire i militari e le Nazioni Unite, che ci aiuteranno a costruire fred con mezzi pacifici. Se vogliamo la pace, dobbiamo prepararci per la pace, no krig.
Le armi sono diventate molto più pericolose, più veloci e più facili da usare, in mare, a terra, in aria e nello spazio. I nove paesi dotati di armi nucleari si stanno ora aggiornando, così come la Cina, che per molti anni non ha speso molti soldi per questo arma e per niente in guerra. Gli Stati Uniti e la Russia hanno circa lo stesso numero le armi nucleari. Noi che siamo sotto "l'ombrello della difesa nucleare" della NATO siamo imbavagliati e non osiamo nemmeno sostenere il nuovo divieto nucleare dell'ONU. I cinque membri permanenti del Consiglio di sicurezza hanno tutti armi nucleari e sono tra le più grandi forze militari.

La scelta di questo autunno

Per quelli di noi che sono spaventati e arrabbiati a causa dell'enorme riarmo in Occidente, in Norvegia e anche nel resto del mondo (a parte Africa e Sud America), non sembra esserci alcuna alternativa prima delle elezioni di questo autunno.
Nei programmi preliminari del partito, nessun partito nello Storting è favorevole disarmo. Anche le portavoce della politica estera femminile appaiono come falchi, anche se le donne sono state forti attiviste contro la guerra nel corso dei secoli. Solo il partito comunista minimo parla di disarmo. Rødt e SV, che probabilmente vogliono uscire dalla NATO, vogliono ancora gli armamenti, ma non le guerre d'attacco fuori area della NATO. Vogliono una forte difesa militare nordica. Gli altri sostengono la "politica di difesa" aggressiva basata sul nucleare della NATO con min. Due per cento del prodotto nazionale lordo per scopi militari.

Rødt e SV vogliono il riarmo.

Nemmeno gli MDG sembrano preoccuparsi di quello enorme inquinamentouno dai militari, o l'enorme consumo di risorse naturali. Il settore militare è stato esentato dagli ordini di ridurre le tossine ambientali dalle conferenze ambientali di Rio e Kyoto, e l'Accordo di Parigi usa un linguaggio neutro – ma con una precedente, sottostante, "eccezionalità" per la difesa militare. Il consumo di energia e minerali rari da parte dell'industria bellica è molto elevato. L'esercito e l'industria petrolifera sono strettamente collegati.

Dibattito tra tutte le parti

Sarebbe stato molto utile e illuminante per le persone con un dibattito tra tutte le parti sul tipo di sicurezza che vogliono dare alle persone. Pensano che un sistema militare obsoleto e pericoloso per la vita sia più importante del rafforzamento del servizio sanitario (anche contro pandemie devastanti) e del soddisfacimento dei bisogni delle persone – per l'istruzione, il lavoro, l'alloggio, le infrastrutture e la cultura?
Se questo fosse di interesse, sarei felice di inviare più riferimenti e riferimenti, e l'intero movimento per la pace affamato è certamente al tuo servizio con maggiori informazioni.

- auto-pubblicità -

Commenti recenti:

Contenuto dell'inserzionista

PRESTITO:

Dovresti avvalerti di un intermediario di prestito quando richiedi un prestito non garantito?

Ottenere molte offerte è importante quando si confrontano le condizioni e quindi trovare la soluzione più economica.
ECONOMIA:

Il rifinanziamento può darti finanze migliori

Sei alle prese con una spesa elevata in prestiti al consumo, carte di credito e acquisti rateali? Se è così, sei uno dei tanti.

Ultimi articoli

Giornalismo / Il giornalista di scavo Seymour Hersh – un modelloTra i migliori, regna il giornalista americano Seymour Hersh (83). È annerito sia sul fianco destro che su quello sinistro, ma non si pente di nulla.
Notifica / Il governo non ha rafforzato la protezione degli informatoriIl governo non ha dato seguito alla proposta del comitato di notifica, né al proprio difensore civico per le notifiche né al proprio comitato di notifica.
Finanza / Socialismo nordico – Verso un'economia democratica (di Pelle Dragsted)Dragsted ha una serie di suggerimenti su come i dipendenti possono ottenere una quota maggiore della "torta della comunità" – ad es. chiudendoli nelle stanze dei dirigenti aziendali.
Il consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite / Segreti ufficiali (di Gavin Hood)Katharine Gun ha fatto trapelare informazioni sulla richiesta della NSA al servizio di intelligence britannico GCHQ di spiare i membri del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite in relazione alla prevista invasione dell'Iraq.
3 libri sull'ecologia / I gilet gialli hanno il pavimento, ... (di Mads Christoffersen, ...)Dai Gilet Gialli vennero nuove forme di organizzazione all'interno delle funzioni di produzione, alloggio e consumo. E con "Decrescita", a partire da azioni molto semplici come la protezione dell'acqua, dell'aria e del suolo. E il locale?
Società / Crollo (di Carlos Taibo)Ci sono molte indicazioni che si avvicina un crollo definitivo. Per molte persone il crollo è già un dato di fatto.
Chic radicale / Desiderio postcapitalista: le lezioni finali (di Mark Fisher (ed.) Introduzione di Matt Colquhoun)Se la sinistra vuole diventare di nuovo dominante, deve, secondo Mark Fisher, abbracciare i desideri che sono emersi sotto il capitalismo, non solo respingerli. La sinistra dovrebbe coltivare tecnologia, automazione, giornata lavorativa ridotta ed espressioni estetiche popolari come la moda.
Clima / 70 / 30 (di Phie Amb)Il film di apertura al Copenhagen DOX: i giovani hanno influenzato le scelte climatiche della politica, ma Ida Auken è il punto focale più importante del film.
Saggio / Ero completamente fuori dal mondoL'autrice Hanne Ramsdal racconta qui cosa significa essere messi fuori combattimento e tornare di nuovo. Una commozione cerebrale porta, tra le altre cose, al cervello che non è in grado di smorzare impressioni ed emozioni.
Prio / Quando vuoi disciplinare silenziosamente la ricercaMolti di coloro che mettono in dubbio la legittimità delle guerre statunitensi sembrano subire pressioni dalla ricerca e dalle istituzioni dei media. Un esempio qui è l'Istituto per la ricerca sulla pace (PRIO), che ha avuto ricercatori che sono stati storicamente critici nei confronti di qualsiasi guerra di aggressione, che a malapena sono appartenuti agli amici intimi delle armi nucleari.
Spagna / La Spagna è uno stato terrorista?Il paese riceve aspre critiche internazionali per l'ampio uso della tortura da parte della polizia e della guardia civile, che non viene mai perseguito. I ribelli del regime sono imprigionati per sciocchezze. Le accuse e le obiezioni europee vengono ignorate.
Covid19 / Vaccino coercitivo all'ombra della crisi della corona (di Trond Skaftnesmo)Non c'è un vero scetticismo da parte del settore pubblico sul vaccino coronarico: la vaccinazione è raccomandata e le persone sono positive riguardo al vaccino. Ma l'abbraccio del vaccino si basa su una decisione informata o su una cieca speranza per una normale vita quotidiana?
Militare / I comandanti militari volevano annientare l'Unione Sovietica e la Cina, ma Kennedy si mise in mezzoCi concentriamo sul pensiero militare strategico americano (SAC) dal 1950 ad oggi. La guerra economica sarà completata da una guerra biologica?
Bjørneboe / NostalgiaIn questo saggio, la figlia maggiore di Jens Bjørneboe riflette su un lato psicologico meno conosciuto di suo padre.
Blocco a Y / Arrestato e messo su cella liscia per blocco Y.Ieri sono stati portati via cinque manifestanti, tra cui Ellen de Vibe, ex direttore dell'agenzia di pianificazione e costruzione di Oslo. Allo stesso tempo, l'interno Y finì in contenitori.
Tangen / Un ragazzo cesto perdonato, raffinato e untoL'industria finanziaria prende il controllo del pubblico norvegese.
Ambiente / Il pianeta degli umani (di Jeff Gibbs)Per molti, le soluzioni di energia verde sono solo un nuovo modo per fare soldi, afferma il direttore Jeff Gibbs.
Mike Davis / La pandemia creerà un nuovo ordine mondialeSecondo l'attivista e storico Mike Davis, i bacini selvatici, come i pipistrelli, contengono fino a 400 tipi di coronavirus che stanno solo aspettando di diffondersi ad altri animali e umani.
Unità / Newtopia (di Audun Amundsen)L'aspettativa di un paradiso libero dai progressi moderni è diventata l'opposto, ma soprattutto Newtopia riguarda due uomini molto diversi che si sostengono e si aiutano a vicenda quando la vita è più brutale.
Anoressia / AUTORITRATTO (di Margreth Olin, ...)spudorato usa il corpo torturato di Lene Marie Fossen come una tela per il dolore, il dolore e il desiderio nella sua serie di autoritratti – rilevanti sia nel documentario AUTORITRATTO e nella mostra Gatekeeper.