C'è qualche motivo per rallegrarsi del vaccino coronarico?

Vaccino coercitivo all'ombra della crisi della corona

COVID19: Fino a che punto sono disposte a spingersi le autorità per convincere la popolazione ad ascoltare, seguire i consigli sanitari e prendere il vaccino coronarico? In Norvegia e Svezia il vaccino è volontario, mentre i danesi potrebbero essere costretti a prenderlo. Al momento non c'è un reale scetticismo da parte del settore pubblico sul vaccino: si raccomanda la vaccinazione.

(Tradotto da Norwegian di Google Gtranslate)

Sono passati molti anni da quando ho sentito l'odore di palestre sudate e compagni di classe così nervosi si sono messi in fila per essere vaccinati con il vaccino BCG contro la tubercolosi. Dove vivevo, lo scetticismo sui vaccini non era un grosso problema negli anni '70. Presentati, fatti vaccinare, fatto.

Chiunque oggi faccia domande scettiche sui nuovi vaccini finisce nella stessa categoria dei teorici della cospirazione e delle persone con cappelli di alluminio che pensano che la terra sia piatta e che lo sbarco sulla luna sia un bluff. Le trincee sono più grandi e più profonde che mai, e pochi possono stare in disparte con un indice gentile in aria e chiedersi: è sicuro?

L'autore, filosofo e antropologo Trond Skaftnesmo osa fare domande. Gli piace esaminare opinioni che contraddicono verità accettate e sono diventate impopolari con il libro Nemici del popolo (2012) sui tre controversi ricercatori Andrew Wakefield, Olle Johansson e Arpad Pusztai.

Skaftnesmo: Vaccine coercionCon il suo nuovo libro Vaccino coercitivo all'ombra della crisi della corona mette la mano interrogativa in un altro nido di vespe, senza nascondere il suo profondo scetticismo nei confronti delle autorità e dell'industria farmaceutica. Il libro ricco di fonti, 334 fonti di qualità variabile per 265 pagine, era quasi finito quando scoppiò la pandemia della corona. Il libro ne porta il segno, tratta principalmente di vaccini contro malattie note come morbillo, pertosse e influenza e programmi di vaccinazione che riguardano i bambini e poco sui vaccini coronarici odierni.

- annuncio pubblicitario -

D'altra parte, il libro di Skaftnesmo è bravo in questioni coercitive globali: stiamo ora perdendo un certo numero di libertà che abbiamo avuto?

"Un'ondata di coercizione del vaccino"

Uno dei punti principali di questo libro è che c'è una "ondata globale di coercizione del vaccino". Rischi sanzioni di varia natura se non prendi vaccini o rifiuti di far vaccinare i tuoi figli. Pagina 18: “Lo stato potrebbe minacciare di portarti via i tuoi figli. Oppure i bambini possono essere vaccinati a scuola a tua insaputa e senza la tua volontà. Questo sta accadendo negli Stati Uniti ". La fonte (n. 4 nel libro) di questa affermazione è indicata come Jefferey Jaxen in The Highwire 23 giugno 2019 – ma non si trova sul sito dichiarato. Ci sono, tuttavia, molti video scettici sui vaccini di Del Bigtree, che è uno dei produttori dietro il film. Vaxxed. Dall'insabbiamento alla catastrofe (2016) e parte del "Vaccine Risk Awareness Movement". [Correzione: il motore di ricerca di Highwire non trova il caso. Google, d'altra parte, lo fa.]

Ma l'affermazione sugli Stati Uniti è vera? Quando MODERN TIMES controlla con il CDC (Center for Disease Control) statunitense, si afferma che ogni stato ha le proprie leggi e regolamenti sulla vaccinazione dei bambini. Un campione casuale delle autorità in New York City Gir accesso a un modulo con le zecche per i quali si desidera esonerare il bambino. Sembra che tu abbia una certa libertà, ma se il bambino non è vaccinato, puoi è escluso dalla scuola a meno che non abbia dimostrato l'immunità.

Prossimo esempio da Assunzione di vaccini è l'Australia con il suo principio "No Jab, No Pay". Le famiglie sono a rischio non hanno accesso a regimi di sostegno pubblico se si rifiutano di lasciare che i bambini rivedano il programma di vaccinazione obbligatoria – che tra l'altro contiene vaccini contro difterite, poliomielite e morbillo. Ma quando MODERN TIMES controlla, in realtà c'è un'esenzione, che non è menzionata nel libro. L'informazione è disponibile su siti web pubblici: Puoi ottenere un'esenzione se un medico autorizzato conferma che ci sono controindicazioni mediche (puoi ammalarti dal vaccino) o se hai una "immunità naturale" alla malattia.

Vaccino di uscita Covid-19
(Ill. Tjeerd Royaards, www.libex.eu)

Era il vaccino o una migliore igiene?

Skaftnesmo recensisce vari vaccini e malattie infantili, come il morbillo, storicamente e in dettaglio nel libro. La parte storica del libro ha un punto stimolante in quanto la mortalità è diminuita drasticamente prima vennero vaccini e antibiotici. Ma i vaccini hanno avuto il merito, anche se potrebbe anche essere stata l'acqua potabile pulita e una migliore igiene a prevenire la diffusione dell'infezione, ad esempio dalla scarlattina, che è causata da un batterio. Skaftnesmo recupera grafici ed esempi dal libro qui Dissolvendo le illusioni: malattie, vaccini e la storia dimenticata (2013) dalla dottoressa Suzanne Humphries e Roman Bystrianyk, che hanno studiato la storia medica. Humphries è una medicina interna, omeopata e iniziatore di un'organizzazione fondamentale per i vaccini.

Negli USA – a cui fa spesso riferimento Skaftnesmo – c'è scetticismo sui vaccini obbligatori anche da parte delle équipe mediche. Il libro cita a lettera della American Medical Association AAPS, inviata al Senato il 26 febbraio 2019: «Le valutazioni rischio / beneficio devono essere fatte dal paziente e dal medico, non imposte dalle autorità», e «i vaccini non sono sicuri al 100% né efficaci al 100%». L'Associazione medica norvegese scrive inoltre che pazienti e genitori hanno il diritto di rifiutare la vaccinazione (anche se possono essere messi in quarantena in caso di infezione), e sono anche preoccupati per i conflitti di interesse. "Le persone che non sono state vaccinate e che non sono state esposte alla malattia non rappresentano un rischio evidente", conclude.

Sensazionale diritto delle procure in Danimarca

Il libro menziona un gran numero di paesi che hanno introdotto misure coercitive pubbliche e metodi aggressivi sia per la sorveglianza che per la punizione. Nel capitolo "La crisi della corona e lo stato di polizia globale" possiamo leggere che in Danimarca è stata approvata già nel marzo 2020 una sensazionale procura legale a causa del covid-19. Dura fino a marzo 2021 prima del rinnovo e secondo il libro si legge quanto segue: “I cittadini che non vogliono essere testati o vaccinati (quando sarà il momento) possono essere multati o imprigionati. […] Rientra nell'ambito della legge che le persone possono essere vaccinate con la forza ". Skaftnesmo fa riferimento a un articolo in Berlingske Tidende.

Quando MODERN TIMES controlla con il Folketing, si dice in Danes ' emendamenti legislativi adottati giustamente al paragrafo 5 che: «Il Ministro della Salute e degli Anziani può ordinare a chiunque sia affetto da una malattia generalmente pericolosa, o che si presume ne sia infetto: 1) di farsi visitare da un professionista della salute. 2) Essere ricoverato in ospedale o altra struttura adeguata. 3) Essere isolato in una struttura adeguata. " Pertanto, non si può rifiutare una visita medica, né un ricovero o «altra struttura».
Quindi come dovrebbe essere applicato?

Il paragrafo 5, secondo paragrafo descrive che si può "iniziare un trattamento obbligatorio se l'isolamento non è sufficiente [...]" e il terzo paragrafo che "il Ministro della Salute e degli Anziani può, previa negoziazione con il Ministro della Giustizia, stabilire norme sull'assistenza di polizia nell'applicazione dei poteri di cui al par. 2 e 3, anche sull'assistenza delle forze dell'ordine nell'esecuzione degli ordini di visita, ricovero o isolamento e cure obbligatorie ». I riluttanti cittadini danesi possono effettivamente portare la polizia alla porta se le indagini devono essere eseguite: il ministro della Salute e il ministro della giustizia devono prima fare solo una piccola chiacchierata.

Nel dicembre 2020, i danesi hanno proposto di rimuovere le disposizioni obbligatorie sulla vaccinazione dalla legge.

Svezia e Norvegia

In Svezia, le persone sono un po 'più attente. L'atto pandemico temporaneo è oggetto di accesi dibattiti. Il governo vuole il trattamento urgente di una nuova legge sulla pandemia e vuole una base giuridica per la gestione delle crisi in futuro, ha recentemente annunciato Stefan Löfven in una conferenza stampa. Un comitato esaminerà la questione. L'autorità sanitaria pubblica ha ricevuto il vaccino, che offerto la popolazione. Viene data la priorità alle persone di età superiore ai 70 anni. Il vaccino consigliato, ma senza coercizione o sanzioni.

Secondo il libro di Skaftnesmo, il vaccino obbligatorio per i bambini è popolare con l'FRP e il partito laburista in Norvegia. Si riferisce a "La vaccinazione non è una questione privata", che Frps Åshild Bruun-Gundersen ha scritto sul programma di vaccinazione dei bambini e che la riunione nazionale del partito laburista nel 2015 ha adottato una proposta per un progetto pilota con vaccinazione obbligatoria. La "vaccinazione obbligatoria" non è quindi un'idea nuova e straniera. Ma alla fine otterrà una rinnovata rilevanza per il vaccino coronarico? Attualmente, il vaccino coronarico è volontario in Norvegia e il sostegno tra le persone è alto.

(Ill. Oguz Gürel. Vedi www.libex.eu)

La vaccinazione è iniziata

Dopo il libro Assunzione di vaccini è andato in stampa, sono successe molte cose: l'infezione è di nuovo in aumento. Due vaccini sono stati approvati con urgenza. Il virus è mutato con varianti infettive extra in Inghilterra e Sud Africa, riferisce NRK. Gran parte del contenuto di detto libro è percepito come obsoleto, poiché un lettore perderà informazioni più aggiornate relative alla corona.

Le mutazioni possono aumentare l'incertezza sui vaccini: i vaccini coronarici funzioneranno contro le nuove mutazioni?

Ma l'incertezza sta annegando nelle aspettative per i vaccini. Diversi sindaci hanno espresso da tempo gioia per questo attrezzature per vaccini stava arrivando: "È vero, tanto divertimento!" primavera la reazione del sindaco del comune di Harstad. "L'intero dispositivo è pronto, non vediamo l'ora di iniziare quando il vaccino sarà approvato", ha detto il sindaco di Salangen a TV 2 a dicembre.

La Commissione Europea EMA ha dato semaforo verde per il vaccino Pfizer / Biontech Comirnaty per l'UE e la Norvegia. È arrivata la prima consegna ed è iniziata la vaccinazione. 3600 residenti a lungo termine presso case di cura a Oslo ottenere prima il vaccino, secondo Aftenposten. Oslo condivide quindi la prima consegna di 10 dosi di vaccino con altri sei comuni.

In Germania vengono allestite enormi strutture per la vaccinazione: nel velodromo di Berlino ci saranno 75 cabine che vaccineranno 20 berlinesi giorno della settimana per sei settimane – equivalente a circa il 10 per cento dei residenti della città (secondo The Economist, 12 dicembre).

Studi sui vaccini

In Danimarca, Svezia e Norvegia, lo scetticismo sui vaccini ha poco spazio, ad eccezione di alcuni commenti sui giornali come questo da Hans Husum, medico distrettuale del Finnmark. Lo scetticismo sarebbe stato più diffuso con qualche informazione in più prontamente disponibile? Come il fatto che questi vaccini non siano testati come altri farmaci, dove il gruppo di controllo riceve un farmaco inefficace e neutro (placebo): scrive Skaftnesmo in Assunzione di vaccini che negli studi sui vaccini vengono utilizzati altri vaccini come controllo (come il vaccino antinfluenzale dell'anno scorso) o principi attivi (adiuvanti). La fonte è l'Istituto di Medicina negli Stati Uniti, che afferma che gli studi sui vaccini sono inadeguati per concludere sugli effetti collaterali – a causa di piccoli gruppi di osservazione, tempi di osservazione molto brevi (da 4 a 42 giorni) e che non utilizzano un reale placebo.

Ma per la cronaca, quando MODERN TIMES controlla: il protocollo clinico di Pfizer afferma che ha usato soluzione salina come placebo (pagina 41) nei primi studi. Allo stesso tempo, il National Institute of Public Health (NIPH) lo ha confermato il tempo di osservazione per il vaccino coronarico è più breve rispetto ad altri vaccini.

I vaccini coronarici sono stati sviluppati a velocità record. Coloro che ora vengono in Norvegia – come Comirnaty (BNT162b2) di Pfizer / Biontech – non si basano su virus simili a un vaccino contro l'influenza stagionale. Si tratta di vaccini a RNA che contengono una copia di un pezzo di materiale genetico di un coronavirus in cui le cellule del corpo sono programmate per produrre una molecola simile a ciò che costituisce le "punte" sulla superficie del virus. In modo che il corpo stesso faccia il vaccino.

Presso Helsenorge.no – dove l'Istituto nazionale di sanità pubblica (NIPH) è una delle fonti – si dice che "il vaccino sarà accuratamente testato e approvato prima dell'uso". Direttore NIPH Camilla Stoltenberg ripete il messaggio: "Per i vaccini, l'obiettivo è sempre che la popolazione ottenga la protezione di cui ha bisogno senza essere esposta a gravi effetti collaterali. Un vaccino è approvato solo se il beneficio è considerato maggiore del rischio. È probabile che i vaccini Corona ricevano l'approvazione condizionale in prima istanza. Ciò significa che l'approvazione viene data prima di disporre di dati a lungo termine su effetti ed effetti collaterali.»[Punti salienti della redazione]

Pandemrix: «il più grave disastro vaccinale dei tempi moderni».

Pandemrix e rischio

Sentiamo parlare dell'utilità del vaccino coronarico: “Questo è un giorno di liberazione, per liberarci da questo virus. Quando abbiamo un vaccino, possiamo riprenderci la vita di tutti i giorni », a Erna Solberg quando ha introdotto la vaccinazione domenica 27 dicembre. Ma qual è il rischio? Gli studi clinici riportano lievi effetti collaterali come dolori muscolari, mal di testa, nausea e febbre / sensazione di freddo. Scheda informativa presso la FDA. Ma puoi essere sicuro di non rischiare narcolessia e sindrome da stanchezza cronica (ME) come con il vaccino Pandemrix?

Qui, il libro avrebbe potuto con vantaggio approfondire l'entità del danno di Pandemrix. Questa non è una novità. Nel 1,9, 2009 milioni di norvegesi sono stati vaccinati con il vaccino Pandemrix (H5N1) di nuova concezione e non testato sviluppato da GlaxoSmithKline (GSK). Ora sappiamo che il Norwegian Patient Injury Compensation (NPE) lo ha pagato quasi 350 milioni di NOK a titolo di risarcimento (a partire dal 2019). NPE ha preso decisioni in 737 casi. 151 persone sono state accolte, 38 casi sono ancora pendenti. La maggioranza (586) è stata respinta. La maggior parte dei casi riguarda la narcolessia e la ME.

Pandemrix è stato aggiunto con adiuvante (additivi che rendono il vaccino più efficace), qualcosa che i critici tedeschi nel 2009 hanno evidenziato come un "possibile aumento del rischio associato di effetti collaterali", secondo un post in Journal of the Norwegian Medical Association (TNL); Allora lo scetticismo aumentò Lo ha riferito The Mirror che il governo tedesco si era assicurato 200 dosi di un vaccino alternativo (Celvapan) senza coadiuvante.

Sulla scia della causa legale di Pandemrix contro GSK, nuove analisi hanno mostrato, tra le altre cose, un aumento di 9,6 volte nella frequenza di effetti collaterali gravi e un aumento di 6,2 volte nel numero di decessi a scapito di Pandemrix rispetto a due simili vaccini senza adiuvanti. Gli effetti collaterali includono anafilassi [shock allergico, ed. nota], paralisi dei muscoli facciali, sindrome di Guillain-Barré e convulsioni, si legge nel post di TNL.

Le autorità questa volta forniscono informazioni sufficienti sui rischi e sugli effetti collaterali affinché la popolazione possa fare una scelta informata?

Le aziende farmaceutiche hanno erogato 7,5 milioni di NOK al personale sanitario chi non ha acconsentito alla pubblicazione delle tariffe.

Vincoli finanziari

Skaftnesmo ha familiarizzato con "Big Pharma" e con i suoi casi di segretezza, influenza e risarcimento. Ma aggiungiamo quanto sottolineato in detto articolo in TNL (Maggio 2019): «L'anno successivo allo scoppio dell'influenza suina ha descritto il British Medical Journal come i professionisti con legami finanziari con l'industria farmaceutica con interessi nella produzione di vaccini e farmaci antivirali sono stati utilizzati come fornitori chiave di locali dalle autorità sanitarie in un processo tutt'altro che trasparente ", scrivono gli autori, professore Elling Ulvestad (capo del dipartimento di microbiologia di Haukeland, specialista in immunologia e medicina trasfusionale), e Lars Slørdal (specialista in farmacologia clinica e professore presso il Dipartimento di Medicina Clinica e Molecolare presso NTNU e primario presso il St. Olavs Hospital). I due esprimono preoccupazione che le autorità politiche norvegesi stiano valutando la possibilità di rendere obbligatorio il vaccino antinfluenzale per gli operatori sanitari.

Ulvestad e Slørdal scrivono anche di come i soggetti al governo si sono opposti alla pubblicazione obbligatoria dei conflitti di interesse, dove gli operatori sanitari sarebbero costretti ad essere aperti sulle tariffe da l'industria farmaceutica. Skaftnesmo potrebbe quindi utilizzare diversi esempi dalla Norvegia per evidenziare legami problematici. Per esempio ha scritto Dagens Medisin nel 2019 che le aziende farmaceutiche hanno pagato 7,5 milioni di NOK al personale sanitario chi non ha acconsentito alla pubblicazione delle tariffe.

Non ci mancano solo le informazioni sul vaccino stesso, ma anche informazioni su chi può avere un interesse finanziario nelle persone vaccinate. Questo crea anche scetticismo oltre ad esempi come Pandemrix.

Il consulente di FHI Preben Aavitsland chiamato nel 2012 Pandemrix «Il più grave disastro vaccinale dei tempi moderni». In anticipo, anche "tutti" erano entusiasti. L'Agenzia norvegese per i medicinali ora chiedi aiuto alla gente con segnalazione di eventuali reazioni avverse a seguito del vaccino coronarico. E FHI ti segnala: "Tutti i vaccini hanno effetti collaterali, più lievi e transitori".

I Assunzione di vaccini Puoi leggere informazioni su una serie di vaccini noti e provati e sui loro effetti collaterali, nonché sui loro diversi effetti: ad esempio, un normale vaccino antinfluenzale è inefficace, poiché il virus muta ogni anno – il vaccino viene prodotto prima dello scoppio. Nel periodo 2004-2019, il vaccino è stato del 60% inefficiente in media, secondo i calcoli del Children's Health Defense, dove Robert F. Kennedy jr. è impegnata. Pfizer, da parte sua, ha già affermato che il loro vaccino coronarico lo è efficace più del 90%.

La persona vaccinata potrà ancora essere portatrice? Quanto tempo sei immune?

Emozioni e scienza

I sentimenti intorno al vaccino sono forti. Quando Margaret Keenan, 90 anni, ha ottenuto La prima puntura di vaccino in Inghilterra, il ministro della Salute britannico si è asciugato una lacrima in prima serata. E la stampa quotidiana in Norvegia ha notizie quotidiane sui vaccini con tipi di guerra: Dove ti trovi nella coda dei vaccini, che riceve il vaccino per primo dagli anziani o dagli operatori sanitari e casi simili che aumentano l'umore. Non chiedi om devi essere vaccinato, comunque quando.

I sentimenti sono altrettanto forti negli avversari del vaccino. In tre episodi su SVT ha la recente serie di documentari I guerrieri del vaccino ha seguito il movimento degli oppositori dei vaccini svedesi e americani dall'interno. Qui ci incontriamo Vaxxedproduttori e guardando le interviste con Andrew Wakefield e altre personalità come Polly Tommey. È una madre il cui figlio è diventato autistico dopo aver preso un vaccino e che nel suo coinvolgimento anti-vaccino è diventata una sorta di leader nel movimento da parte americana, nonché un co-produttore di Vaxxed.

Un filo conduttore in Le guerre dei vaccini è che la resistenza ai vaccini si basa sulle emozioni. I genitori sono ansiosi, o come dice una madre svedese: “Lo è innaturale con le siringhe sul corpo di mio figlio. " Lei "non riceve risposta" dal servizio sanitario e quindi cerca informazioni in gruppi chiusi di Facebook e in altri luoghi, dove l'esperienza privata e personale ne è una prova sufficiente.

Domanda del tipo: "Se è davvero così, perché nessuno se ne è accorto?" viene rifiutato e si risponde con: "O credi in ciò che le persone hanno vissuto o no". Una domanda critica equivale ad attaccare la fede e il dolore delle persone per la perdita di un figlio o di una figlia. Il movimento diventa quasi inattaccabile.

Ma allo stesso tempo sembra scienza intorno al vaccino per essere più deboli delle emozioni – ed essere più difficile da comunicare. "Informeremo su come è l'effetto e quali effetti collaterali hanno i vaccini approvati in modo che tutti possano fare una scelta informata", scrive FHI con il titolo «Scelta informata» la stessa settimana in cui sono state somministrate le prime iniezioni di vaccino.

Ma quale effetto? E che informato scelta? Non abbiamo tutte le informazioni. Quando arriverà? Possiamo fidarci del poco che abbiamo ricevuto? Nessuno sa se ci saranno gravi effetti collaterali in pochi mesi. O anni. Nessuno esprime vero scetticismo sul vaccino coronarico da parte del settore pubblico, la vaccinazione è consigliata.

La paura degli effetti collaterali è indicata come la ragione principale per cui molti non vogliono essere vaccinati.

Paura degli effetti collaterali

Ci si può aspettare che il norvegese medio trovi studi sui vaccini e capisca cosa significano? E quanto è efficace il vaccino coronarico? La persona vaccinata potrà ancora essere portatrice? Riuscirai a vivere di nuovo normalmente e far cadere la maschera? Quanto tempo sei immune? NIPH ha scritto (21 dicembre) che "Quando i vaccini sono approvati, sappiamo che danno un effetto accettabile, ma non sappiamo per quanto tempo dura l'effetto".

E che controllo abbiamo sui vaccini? Skaftnesmo scrive che abbiamo a che fare con una famiglia di virus per la quale non è mai stato prodotto un vaccino approvato e che il vaccino coronarico di Moderna [e Pfizer, ndr] è stato sviluppato con metodi di terapia genica. Nel maggio 2019, il governo ha inviato una nota di consultazione sugli emendamenti alla legge sulla biotecnologia (sulla donazione di ovociti, tra le altre cose) in cui si propone che i vaccini nel programma di vaccinazione nazionale siano esentati dai regolamenti della legge sulla biotecnologia. Lo scopo dovrebbe essere quello di armonizzare le nostre leggi con i regolamenti dell'UE, che il libro menziona anche.

I Fattura storting 34 L La proposta è sostenuta dalla Direzione norvegese della sanità, l'Agenzia norvegese per i medicinali, il Consiglio per la biotecnologia e altri. Il 26 maggio 2020 è stato preso una decisione alla legge sugli emendamenti alla legge sulle biotecnologie: «Non vi è incertezza associata al rischio dei vaccini che indicherebbe la necessità di regole speciali per l'uso (…) La proposta del Ministero significa che nessuna approvazione o consenso scritto essere richiesto per l'uso di questi vaccini secondo la legge sulla biotecnologia ». I nuovi vaccini, invece, vengono definiti medicinali, perché come si dice: "I vaccini sono un tipo di medicinale che deve soddisfare tutti i requisiti della legislazione farmaceutica per essere immesso sul mercato". Non è problematico?

Il progetto HOPE ha studiato quanti saranno vaccinati in diversi paesi. La mancanza di informazioni può alimentare sia lo scetticismo che la resistenza ai vaccini. La paura degli effetti collaterali è indicata come la ragione principale per cui molti non vogliono essere vaccinati. Aggiungi storie dell'orrore sui vaccini precedenti, lo scetticismo delle compagnie farmaceutiche che riciclano denaro e la loro storia in parte sporca e le loro azioni legali, oltre alla segretezza dei legami finanziari e delle teorie del complotto. Allora diventa difficile capire tutto questo 7 norvegesi su 10 rispondono con un netto sì per farsi vaccinare. È una decisione informata o una speranza?

Fino a che punto sono disposte a spingersi le autorità norvegesi per convincere la popolazione a fare ciò che le autorità vogliono se i risultati non saranno disponibili? Il tempo mostrerà. Purtroppo non mancano esempi di ispirazione.


LEGGI DI PIÙ PARTE 2: Tracciamento e monitoraggio – su abbonamenti, droni e test obbligatori

LEGGI ANCHE  autore Trond Skaftnesmos post con correzioni a questa recensione.


L'illustrazione in alto è disegnata da Firuz Kutal (www.libex.eu)

modifiche in questa recensione dopo la pubblicazione 1.1.2021:

5.1.2021: il titolo è cambiato da "La coercizione del vaccino e la decisione informata" a "C'è qualche motivo per rallegrarsi per il vaccino coronarico?", Illustrazione principale modificata.
Nella sezione "Un'ondata di coercizione del vaccino" è stato aggiunto un collegamento a un articolo su The Highwire.

7.1.2021: "A dicembre, i danesi hanno proposto di rimuovere le disposizioni obbligatorie sulla vaccinazione nella legge" aggiunto alla fine della sezione sulla legge pandemica danese e il chiarimento che l'attuale legge pandemica dura fino a marzo 2021 (si diceva "un anno ").

Iril Kolle
Kolle è il redattore capo di Ny Tid.

Un cluster agricolo – un complesso industriale all'avanguardia

PAZZO: Il problema è l'accesso al cibo. Tutti devono mangiare per vivere. Se vogliamo mangiare, dobbiamo comprare. Per acquistare dobbiamo lavorare. Mangiamo, digeriamo e cagiamo.

La dittatura della virtù

CINA: Il Partito comunista cinese si vanta oggi di essere in grado di riconoscere uno qualsiasi degli 1.4 miliardi di cittadini del paese in pochi secondi. L'Europa deve trovare alternative alla crescente polarizzazione tra Cina e Stati Uniti – tra una dittatura che monitora lo stato e la spietata autoespressione dell'individualismo liberale. Forse una sorta di ordine sociale anarchico?

La protesta può costarti la vita

HONDURAS: La pericolosa ricerca della verità dietro l'assassinio dell'attivista ambientale Berta Cáceres di Nina Lakhani finisce in più domande che risposte.

Il legante culturale

ROMANZO: DeLillo mette in scena una sorta di stato generale, paranoico, un sospetto che ha portata globale.

Distruzione creativa

SPAZZATURA: La Norvegia non è attrezzata per lo smistamento dei tessuti. Anche se selezioniamo la spazzatura, non siamo neanche lontanamente vicini a luoghi in Giappone che possono riciclare in 34 categorie diverse. L'obiettivo è che i comuni non siano lasciati con rifiuti e senza camion della spazzatura!

La società di controllo e gli indisciplinati

MAMME TARDIVE: Le persone oggi stanno acquisendo sempre più controllo su ciò che li circonda, ma stanno perdendo il contatto con il mondo. Dov'è il limite per misurazioni, garanzie di qualità, quantificazioni e routine burocratiche?
- Annuncio pubblicitario -

Potrebbe piacerti ancheRelazionato
Consigliato