Ordina qui l'edizione primaverile con il documento di avvertimento

Buoni droni

...

(Tradotto automaticamente da Norsk di Gtranslate (esteso Google))

L'Institute for Peace Research (PRIO) ha il nuovo libro del mese Il buon drone ce ne ha dato uno considerazione straordinariamente informativa e intelligente del nuovo "velivolo" senza pilota. Nell'ambito della serie PRIO «Tecnologie emergenti, etica e affari internazionali» Il buon drone cogliere i cambiamenti sociali e mentali che seguono la nuova tecnologia.

I droni sono noti dalle liste della morte di Obama, dove ogni settimana firmava esecuzioni di persone sospette pericolose in tutto il mondo. Migliaia di persone sono state uccise usando i droni, come puoi vedere nel film Fuco (2014). Queste esecuzioni ciniche avvengono senza processo e spesso i razzi colpiscono anche i civili.

Ma cosa sono i droni? secondo Il buon drone volano alti e bassi, corti e lunghi, veloci e lenti. Sono grandi, piccole o micro e nano-dimensioni. Agiscono da soli o in sciami, alimentati a benzina, batteria, energia solare o eolica. I droni possono essere equipaggiati con razzi e bombe o armi meno letali come gas, proiettili di gomma e armi laser. La miniaturizzazione li rende utili anche nell'intelligenza.

I droni sono nati all'inizio del 1900 ° secolo. Coloro che hanno letto l'autore Ernst Jünger ricorderanno anche come li ha descritti nel libro api di vetro (1957). Il lavoro militare fu iniziato durante la guerra del Vietnam e seguì con successo commerciale in Israele, dove i droni furono dispiegati già negli anni '1980. Nel 2001, i droni montarono missili e oggi l'industria è in pieno svolgimento, anche in Norvegia. La preparazione per la realtà che ora ha raggiunto la piena forza dovrebbe essere iniziata molto tempo fa, sia che stiamo parlando di ronzii di piccole "api di vetro" tra noi, aerei telecomandati con grande apertura alare o piccoli elicotteri di plastica lanciati in superficie.

- annuncio pubblicitario -

Questo successore dei satelliti, ad esempio, attraverso il nuovo sistema di monitoraggio ARGUS può effettivamente registrare 6 petabyte con video da un drone in un giorno – equivalenti a 80 anni (!) Con registrazione ad alta risoluzione. Secondo gli autori del libro, ARGUS può anche trovare determinati oggetti, persone e veicoli su un'area di dieci chilometri quadrati. Il drone deve anche essere in grado di interpretare ciò che vede se stesso, in modo che possa essere rilevata "attività nemica". Qui, la coautrice del libro Mareile Kaufmann scrive di cosa succede quando il drone diventa più "intelligente", interpreta le situazioni e decide quando vuole togliere la vita umana. Le sue "caratteristiche iperfisiche" devono essere discusse.

Il drone può attaccare, ma può anche proteggere, ed eccolo che arriva Gode in. Le Nazioni Unite, ad esempio, hanno utilizzato droni in Congo e Mali nelle operazioni di mantenimento della pace per proteggere le popolazioni. In effetti, alle forze è stata data maggiore autorità per l'uso della forza come risultato di una migliore sorveglianza. Osi di più e salvi anche i soldati a terra. La questione che dovrebbe essere sollevata è se i militari abbassino più facilmente la soglia per l'attacco, poiché la perdita dei propri soldati è limitata.

Il cosiddetto buon drone deve quindi essere in grado di proteggere. Ciò significa anche essere in grado di trasportare medicinali, sangue e altre attrezzature necessarie alle aree vulnerabili. I droni devono anche essere in grado di rintracciare i rifugiati nel Mediterraneo e salvare vite umane. I droni devono essere in grado di misurare la radioattività, odorare sostanze chimiche pericolose e catturare suoni speciali. C'è una rivoluzione nell'agricoltura (il Giappone è uscito presto), in cui i droni spruzzano e spargono semi in vaste aree. Inoltre, nei lavori di costruzione ritardati, i droni possono ora sostituire le persone che in precedenza lavoravano con la vita come uno sforzo. L'economia alla base di questi acquisti di droni è chiara: si stima che una persona gravemente ferita negli Stati Uniti possa costare fino a 9 milioni di dollari (!), Secondo il libro.

I buoni droni localizzeranno e salveranno le vittime nelle aree disastrate e guideranno il lavoro di soccorso attraverso la sorveglianza. I droni possono anche fungere da deterrente come sistemi di allarme. Diventa più rischioso quando giornalisti o privati ​​usano droni economici, giocano nello spazio aereo civile e monitorano la privacy degli altri o persino aree militari. Si dovrebbe essere in grado di sorvolare una centrale nucleare francese, come menziona il libro? Chi dovrebbe avere accesso allo spazio aereo civile? In futuro, probabilmente avremo database con patenti di guida e assicurazioni per coloro che possono guidare su queste nuove "vie aeree". Inoltre, è in costruzione una sorta di "recinto virtuale", con "scudi per droni" come vagito, o eliminare automaticamente i droni che si avvicinano eccessivamente.

La cosa più importante è la prospettiva complessiva del libro: la nuova situazione mondiale che sorge nel paradigma mentale creato dalla «guerra al terrore» e dalla nostra nuova società del rischio. Ciò che promuove la guerra e il conflitto non è necessariamente vero per la realtà come suggerisce. I droni e la sorveglianza sono legittimati dai miti secondo cui siamo nella "guerra ovunque" e nella "guerra eterna". Questa nuova forma di "governo" globale, o governamentalità, per prendere in prestito un concetto dalla filosofia, è considerato da molti – noi del New Age incluso – una pericolosa isteria di sicurezza che può avere conseguenze importanti.

Nei paesi dilaniati dalla guerra, dove il ronzio o il ronzio dell'aria può improvvisamente trasformarsi in un attacco mortale, le generazioni possono subire danni mentali da questi "insetti" sempre presenti. Non c'è da stupirsi che le vittime a lungo termine di questa minaccia vogliano reagire: un tale nascente totalitarismo occidentale senza fiducia negli altri, crea solo spirali maligne, ben aiutate dai droni malvagi.

Per chiunque sia interessato ad approfondire la militarizzazione contemporanea, leggi il libro!

Truls Liehttp: /www.moderntimes.review/truls-lie
Redattore responsabile di Ny Tid. Vedi gli articoli precedenti di Lie i Le Monde diplomatique (2003-2013) e Morgenbladet (1993-2003) Vedi anche part lavoro video di Lie qui.

1 commento

  1. "Per chiunque sia interessato ad approfondire la militarizzazione contemporanea – leggi il libro!"

    Sì. E per chiunque abbia interesse ad approfondire la militarizzazione contemporanea in termini concreti – acquista o costruisci il tuo drone ora, prima che i regolamenti per l'acquisizione di droni, parti e attrezzature, così come l'uso di questo per attori civili siano ulteriori. serrato.

    C'è già stato un ciclo di regolamentazione dopo che i piccoli droni sono diventati ampiamente disponibili e giocattoli e strumenti di lavoro popolari per es fotografi in alcune parti del settore. Il Grande Fratello vuole sempre un vantaggio tecnologico e / o un monopolio, e man mano che il potenziale diventa ancora più evidente e più grande, e il numero aumenta, ci saranno severe restrizioni alla capacità dei civili ordinari di possedere o pilotare droni; un divieto generale non è improbabile. Quindi si può dire che dovranno esserci forti restrizioni nell'uso dei droni indipendentemente dal motivo politico – per considerazioni puramente di sicurezza e di aviazione. Ok. Ma se qualcuno per vari motivi in ​​un dato scenario futuro, forse con una buona ragione (ad esempio non è mai permesso fare una rivoluzione), dovesse voler prendere in mano la legge e usare un drone in modi che potrebbero essere in conflitto con una futura serie di regole (ti riporto indietro, stronzo!), questo è ovviamente più facile o possibile solo per coloro che hanno già l'attrezzatura in casa prima che fosse vietato acquistarla.

    Noti che neanche il Grande Fratello dorme per un'ora, va bene (la vita diventa così noiosa senza resistenze qualificate):

    https://www.youtube.com/watch?v=b5DEg2qZzkU

Dai una risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Scioglimento della convivenza / Le rotture coniugali nell'Africa subsahariana musulmana (di Alhassane A. Najoum)È costoso sposarsi in Niger anche se il prezzo della sposa varia e, in caso di divorzio, le donne sono obbligate a rimborsare il prezzo della sposa.
Etica / Quali sono i principi etici alla base delle prime punture di vaccino?Dietro la strategia di vaccinazione delle autorità c'è un caos etico.
Cronaca / La Norvegia al vertice dell'Europa nel nazionalismo?Sentiamo costantemente che la Norvegia è il miglior paese del mondo, ma questo non è necessariamente il caso della stragrande maggioranza dei norvegesi e delle persone che si trasferiscono qui.
Filosofia / Disobbedire! Una filosofia di resistenza (di Frédéric Gros) Perché, dove, quando e per quanto tempo siamo obbedienti?
Mitologie / Il cacciatore celeste (di Roberto Calasso)Nei quattordici saggi di Calasso ci troviamo spesso tra mito e scienza.
Cina / La conquista silenziosa. Come la Cina sta minando le democrazie occidentali e riorganizzando il mondo (di Clive Hamilton e Mareike Ohlberg)È noto che la Cina sotto Xi Jinping si è sviluppata in una direzione autocratica. Gli autori mostrano come l'effetto si sia diffuso nel resto del mondo.
Nawal el-saadawi / Nawal El-Saadawi – in promemoriaUna conversazione su libertà, libertà di parola, democrazia ed élite in Egitto.
Necrologio / In memoria di Nawal El-SaadawiSenza compromessi, ha parlato contro il potere. Adesso se n'è andata, ha 89 anni. L'autrice, medico e femminista Nawal El-Saadawi ha scritto per MODERN TIMES da giugno 2009.
Dibattito / Cos'è la sicurezza oggi?Se vogliamo la pace, dobbiamo prepararci per la pace, non per la guerra. Nei programmi preliminari del partito, nessun partito nello Storting è a favore del disarmo.
Filosofia / Filosofia politica del buon senso. Fascia 2, ... (di Oskar Negt)Oskar Negt chiede come sia nato il cittadino politico moderno sulla scia della Rivoluzione francese. Quando si tratta di terrore politico, è chiaro: non è politico.
Autoaiuto / Svernamento: il potere del riposo e della ritirata in tempi difficili (di Katherine May)Con Wintering, Katherine May ha proiettato un affascinante e saggistico libro di auto-aiuto sull'arte dello svernamento.
Cronaca / Non tenete conto dei danni che possono causare le turbine eoliche?Lo sviluppatore di energia eolica di Haramsøya ha gravemente trascurato? Questa è l'opinione del gruppo di risorse che dice no allo sviluppo locale delle turbine eoliche. Lo sviluppo può interferire con i segnali radar utilizzati nel traffico aereo.
- Annuncio pubblicitario -

Potrebbe piacerti ancheRelazionato
Consigliato