Ordina qui il numero autunnale

Immagini di vuoti con inchiostro nero

Must streaming per abo: si può essere perdonati per aver abbandonato i propri figli nella lotta per un obiettivo più alto?

L'edificio cileno
Regia: Macarena Aguiló e Susana Foxley

“Queste lettere devono essere una continuazione delle nostre conversazioni. Chiudo gli occhi e gioco con te. E voglio aprire gli occhi domani, 18 agosto, quando compirai nove anni. … Fammi sapere come ti senti! Ti scriviamo dalla strada e devi scriverci spesso. Ricordati di scrivere sempre le lettere con inchiostro nero, non con la matita, perché non puoi fare foto con una matita".

È possibile che i bambini accettino che i loro genitori li lascino? E i genitori possono essere perdonati per aver sacrificato l'unione familiare per lottare per qualcosa di più grande?

In un documentario sensibile e personale, ma insistente e pluripremiato, la regista Macarena Aguiló racconta la sua infanzia in "The Chilean Building" – un collettivo di bambini gestito dal movimento rivoluzionario MIR negli anni '1970 e '80 a Parigi e Cuba mentre i genitori combattevano contro la dittatura violenta di Pinochet e appoggiata dagli Stati Uniti in Cile.

Centrale è il vuoto che si crea quando i genitori vanno in guerra ei figli devono restare. . .

Caro lettore.
Per saperne di più, crea un nuovo account lettore gratuito con la tua email,
o registrazione se lo hai già fatto in precedenza (clicca sulla password dimenticata se non l'hai già ricevuta via email).
Seleziona qualsiasi Abbonamento (€ 69)

Hilde Susan Jaegtnes
Hilde Susan Jaegtnes
Autore e sceneggiatore per il cinema e la televisione.

Potrebbe piacerti anche