Apertura delle finanze
Pixabay

Debito sostenibile e trasparenza finanziaria


PRESTITI RESPONSABILI: I principi adottati in materia di trasparenza del debito rappresentano un passo nella giusta direzione per prestiti sostenibili e legali a paesi vulnerabili a basso reddito. La Norvegia dovrebbe assumere la guida come prestatore e investitore responsabile.

Skaaren-Fystro è consulente speciale di Transparency International Norvegia.
E-mail: skaaren@transparency.no
Pubblicato: 2019-12-01

Quest'estate il G20 ha sostenuto un'iniziativa dell'Istituto di finanza internazionale (IIF) sui principi di trasparenza del debito volontario: «Principi volontari per la trasparenza del debito". Sia la principale organizzazione per l'industria finanziaria in questo paese, Finans Norvegiae DNB è membro di IIF insieme ad altre 450 istituzioni a livello globale.

Finora i principi hanno ricevuto scarsa attenzione da parte dei media. Ciò può essere dovuto al fatto che i principi sono volontari e non determinati che chi può seguire e stabilire un sistema su come implementarli. La cosa più ovvia sarebbe l'assegnazione della Banca mondiale o del Fondo monetario internazionale.

La crisi del debito in Mozambico è stata ampiamente discussa in Norvegia perché il Government Pension Fund Global (SPU) è il secondo maggiore investitore nel Credit Suisse, che è una delle banche dietro
prestiti illegali in Mozambico.

Sebbene rimanga molto lavoro e vi sia una grande incertezza sul rispetto di questa trasparenza volontaria, i principi adottati sono un passo nella giusta direzione per i privati ​​più sostenibili. prestiti ai paesi vulnerabili a basso reddito.

apertura sarà in grado di contribuire å prevenire prestiti inutili e illegali e i principi sono intesi a integrare il G20 e gli strumenti e le linee guida esistenti delle banche di sviluppo å ridurre la vulnerabilità del debito.

L'introduzione dei principi comporterà, tra l'altro, una forma di registro pubblico con informazioni sul valore del prestito, ancoraggio nella legislazione e piano di rimborso. Tale registro può essere di beneficio sia per il prestatore e il mutuatario che per la società civile e, si spera, potrebbe contribuire a prestiti più sostenibili.

Abbonamento NOK 195 / trimestre

crisi del debito

L'apertura finanziaria è strettamente legata allo sviluppo sostenibile e l'apertura è diventata un tema per le richieste della società civile di finanziare gli obiettivi di sostenibilità delle Nazioni Unite. I prestiti responsabili sono importanti in questo contesto perché molti paesi fanno affidamento sui prestiti per adempiere ai propri obblighi.

L'onere del debito dei paesi in via di sviluppo è aumentato negli ultimi anni e molti paesi si stanno spostando verso nuovi


Caro lettore. Hai già letto i 4 articoli gratuiti del mese. Che ne dici di supportare i TEMPI MODERNI disegnando una corsa online Abbonamento per libero accesso a tutti gli articoli?


Lascia un commento

(Usiamo Akismet per ridurre lo spam.)