Iril Kolle

Kolle è il redattore capo di Ny Tid.

Articoli scritti da ...

C'è qualche motivo per rallegrarsi del vaccino coronarico?

COVID19: Fino a che punto sono disposte a spingersi le autorità per convincere la popolazione ad ascoltare, seguire i consigli sanitari e prendere il vaccino coronarico? In Norvegia e Svezia il vaccino è volontario, mentre i danesi potrebbero essere costretti a prenderlo. Al momento non c'è un reale scetticismo da parte del settore pubblico sul vaccino: si raccomanda la vaccinazione.

Vaccino coercizione parte 2: tracciamento e monitoraggio

SORVEGLIANZA: Il test Corona dei viaggiatori in Norvegia è obbligatorio. Nel prossimo futuro, potrebbe anche essere richiesto di avere un passaporto corona quando voli. In Cina, i droni vengono utilizzati per monitorare le persone.

Il parlamento ha votato contro il rinvio della demolizione del blocco a Y.

Y-Block: "Il seminario deve finire", ha detto Nicolai Astrup (H) negli Storting oggi, citando che il blocco Y deve ora essere discusso in modo completo. TEMPI MODERNI segue il destino del blocco Y.

Il nuovo film di Michael Moore: critico per l'energia alternativa

AMBIENTE: Per molti, le soluzioni di energia verde sono solo un nuovo modo di fare soldi, afferma il regista Jeff Gibbs.

L'ascia nera diffonde la paura in tutto il mondo

AXE NERA: La mafia nigeriana si sta diffondendo in tutto il mondo, compresa la Scandinavia.

Clima ribelle con unità e colla lampo

DISABILITÀ CIVILE: È possibile ottenere qualcosa di positivo dal riconoscimento che la civiltà e il globo stanno per crollare?

Allarmismo globale di raffreddamento

TEMPI FREDDI: Dimentica il riscaldamento globale. La CO2 non influenza la temperatura della Terra. Intorno al 2030, al contrario, con una ridotta attività solare, potrebbe fare più freddo.

Con le persone come cliente

NEVE: Una spia, un traditore o un patriota? La risposta dipende da chi chiedi.

Vittime di Chernobyl

INCIDENTE NUCLEARE: Mentre gli scienziati stanno discutendo se Chernobyl sia la causa di malformazioni e tumori, il fotografo Gerd Ludwig sta lavorando diligentemente per documentare le vittime del più grande incidente nucleare del mondo.