Ordina qui l'edizione primaverile con il documento di avvertimento

Alexander Huser

Huser è un critico cinematografico regolare in Ny Tid.

Arte cinematografica autentica

Itonje Søimer Guttormsen: Gritt
FILM DI GIOCO DELLA NORVEGIA: Itonje Søimer Guttormsens Gritt è realizzato con un metodo diverso rispetto alla maggior parte dei lungometraggi ed è un film d'esordio norvegese affascinante e raramente rinfrescante.

Verso un cambio di paradigma nella politica norvegese sulle droghe

Kieran Kolle: Il vento gira
RIFORMA RUS: Forse sono gli oppositori della riforma del governo sulla droga che dovrebbero guardare il documentario con la massima preferenza Il vento gira, che segue tre attivisti dell'Association for Human Drug Policy.

Il diavolo è nel sistema

Mohammad Rasoulof: Non c'è nessun diavolo
PENA DI MORTE: Il vincitore di Berlino Non c'è nessun diavolo è una dichiarazione forte contro le esecuzioni statali iraniane e una rappresentazione moralmente complessa del vivere in una società totalitaria.

30 anni con Film fra Sør

FESTIVAL DIGITALE: "È un anno speciale", affermano Lasse Skagen e Åse Meyer di Film fra Sør. Con la chiusura dei cinema di Oslo, l'edizione per l'anniversario di quest'anno del festival sarà organizzata digitalmente.

Una bestia potente e diversa

Vaclav Marhoul: L'uccello dipinto
OLOCAUSTO: The Painted Bird è un film potente e inquietante che descrive le esperienze crudeli di un ragazzo nell'Europa orientale durante la seconda guerra mondiale.

DISSTOPIA DI HUXLEY: Cosa preferiresti essere – felice o libero?

Creatori della serie: Grant Morrison, Brian Taylor, David Wiener: Brave New World
FANTASCIENZA: La serie TV basata sul Brave New World di Aldous Huxley contiene – includendo la sorveglianza digitale – anche un elemento essenziale della visione distopica del futuro di George Orwell.

Soldati coraggiosi e critiche di sistema perse

Rod Lurie: Il Outpost
cinema rilevante Il Outpost conferma la svolta che i film di guerra americani hanno preso dalle critiche sistemiche al culto degli eroi.

Vincitori di cortometraggi con pungiglione politico

: Kortfilmfestivalen
FILM CORTO NORVEGESE: Molti dei film al festival del cortometraggio digitale di quest'anno a Grimstad hanno affrontato temi politici attuali.

Forte dramma di ostaggi dalla realtà

Niels Arden Oplev e Anders W. Berthelsen: 13 mesi
IS-CATCH DANESE: Il film sul danese Daniel Rye, catturato dall'IS in Siria, mostra che il film scandinavo non deve essere un divertimento senza denti per colpire ampiamente.