Ordina qui l'edizione primaverile con il documento di avvertimento

Tommy Lørdahl

Lørdahl è giornalista, critico, DJ e scrittore regolare di Ny Tid.

Lettere d'amore al pubblico

Barry Jenkins: Se Beale Street potesse parlare
L'ultimo film di Barry Jenkins è una forte storia d'amore degli anni '1970 Harlem, basato su un romanzo di James Baldwin.

Splendidamente bello e poetico con momenti malinconici

Mari Okada: Maquia: quando fiorisce il fiore promesso
La Cinematheque di Oslo inizia il nuovo anno con la proiezione di anime giapponesi. Il film del mese di gennaio 2019 è Maquia: When the Promised Flower Blooms di Mari Okanda.

Sei atti e un epilogo in una Berlino divisa

Luca Guadagnino: Suspiria
Il classico dell'opera horror Suspiria è stato ri-registrato. L'anno è il 1977, la città è Berlino e Helena Markos Tanzkompanie seduce e riempie i sogni di orrore e orrore.

Ricordi che hanno bisogno di spazio e tempo

Alfonso Cuarón: Roma
Roma esplora la gerarchia sociale del Messico degli anni '70 e rivela quanto siano intrecciati classe ed etnia. Il film è il più personale – e il migliore – del regista Alfonso Cuarón fino ad oggi.

Iggy Pop su John Waters

: Iggy Pop
In connessione con la proiezione di Cry Baby a Cannes nel 1990, Tommy Lørdal ha intervistato Iggy Pop (1947) sul suo rapporto con Waters e i suoi film. Questo non era precedentemente pubblicato:

Skeiv settembre

: Sei film di John Waters 31 agosto -14. Settembre Cinemateket, Oslo – Oslo / Fusion Filmfestival 19. – 23. Settembre Cinemateket, Oslo – Christeene (e The Boyz) 22 settembre Parkteatret, Oslo
Oslo / Fusion e Cinemateket si scaldano per il festival cinematografico di quest'anno con una serie di film di John Waters. Oltre a un festival cinematografico a settembre, Oslo ospiterà il concerto più difficile di quest'anno: Christeene e The Boyz.