Ordina qui l'edizione primaverile con il documento di avvertimento

nina@skeivverden.no

Ospite nel proprio paese

Tuttavia, alcuni si aspettano che mi comporti come un umile visitatore nella stanza degli ospiti.

Per girare la guaina di tolleranza dopo il vento

L'entusiasmo di accusare immigrati e musulmani di essere intolleranti agli schiavi sembra piuttosto singolare se si considera il tipo di atteggiamenti che esistono ancora tra i cosiddetti etnici norvegesi.

"Non sei gay" 

È così assurdo sedersi in un'aula di tribunale in cui qualcuno è destinato a "rendere probabile" il loro orientamento gay – e in molti casi non si crede.

Un circolo eteronormativo

Quando la Norvegia pone le stesse richieste ai rifugiati divorziati ed eterosessuali, continuiamo le pratiche discriminatorie.