Abbonamento 790/anno o 190/trimestre

Il nostro sfortunato destino (ANTI-ODIPO ED ECOLOGIA)

FILOSOFIA: Può un modo di pensare in cui il divenire, la crescita e il cambiamento sono fondamentali, aprire nuove comprensioni e atteggiamenti verso il mondo nuovi ed ecologicamente più fruttuosi? Per Deleuze e Guattari il desiderio non inizia con la mancanza e non è desiderio di ciò che non abbiamo. Attraverso un focus sul desiderio come connessione e connessione – una comprensione dell’identità e della soggettività come fondamentalmente legate all’intermedio che la connessione costituisce. Ciò che mettono in luce sottolineando questo è come il desiderio edipico e il capitalismo siano legati tra loro e alla costituzione di una particolare forma di identità personale o soggettività. Ma in questo saggio di Kristin Sampson l'Anti-Edipo è legato anche al presocratico Esiodo, a qualcosa di completamente pre-edipico. TEMPI MODERNI offre al lettore qui una profonda immersione filosofica nel pensiero.

Una storia d'amore con il tessuto della vita

CIBO: Questo libro può essere descritto così: «Una celebrazione di storie, poesia e arte che esplora la cultura del cibo in un tempo di crisi ecologiche convergenti – dalla macchina agricola divoratrice al vaso di fermentazione rigenerativa.»

Sul rapporto tra poesia e filosofia

FILOSOFIA: Nel libro La poetica della ragione, Stefán Snævarr va contro un concetto troppo rigido di razionalità: vivere razionalmente non significa solo trovare i mezzi migliori per realizzare i propri obiettivi, ma anche rendere la vita significativa e coerente. Parti di questo lavoro dovrebbero interessare tutte le discipline interessate da modelli, metafore e narrazioni.

Il bagliore dell'utopia

FILOSOFIA: il problema dell’ottimismo fiducioso è che non prende abbastanza sul serio l’attuale crisi climatica e finisce per accettare lo stato delle cose. Ma esiste una speranza e un’utopia che nasconde una forza creativa e critica? TEMPI MODERNI esamina più da vicino la filosofia della speranza del tedesco Ernst Bloch. Per il tedesco Ernst Bloch bisogna riscoprire nella nostra esperienza concreta il fuoco che anticipa futuri possibili nel reale qui e ora.

Rivisitare la vera sala macchine

ORA: Appena 50 anni dopo la pubblicazione dell'Anti-Edipo di Gilles Deleuze e Félix Guattari, l'opera non ha perso la sua attualità, secondo il nuovo numero tematico della rivista norvegese AGORA. L’Anti-Edipo si è piuttosto rivelato uno strumento concettuale profetico e altamente applicabile per l’esame del capitalismo finanziario e dell’informazione contemporaneo. In questo saggio si fa riferimento anche all'affermazione del libro secondo cui non esiste economia o politica che non sia permeata al massimo grado dal desiderio. E che dire del fascista in cui qualcuno è portato a desiderare la propria oppressione come se significasse salvezza?

L’auto-messa in scena come strategia artistica

FOTO: Frida Kahlo era al centro di una sofisticata cerchia internazionale di artisti, attori, diplomatici e registi. In Messico, fu presto una tehuana – un simbolo di una donna emancipata che rappresenta un ideale di donna diverso da quello radicato nel marianismo tradizionale. Ma possiamo vedere gli stereotipi femminili della “puttana” e della “madonna” anche in una stessa persona?

Viviamo in un mondo da sogno collettivo

SAGGIO: La Bibbia secondo Erwin Neutzsky-Wulff: I testamenti nella Bibbia sono legati ad una "particolare miscela di mitologia babilonese, miti e falsificazione storica". Per lui, nessuna religione ha prodotto tante affermazioni mostruose quanto il cristianesimo, e nessuna ha preso le stesse come verità evidenti nella stessa misura. Neutzsky-Wulff parla correntemente dieci lingue e sostiene che nessun mondo esterno si oppone a quello interno. Inoltre, con un cosiddetto “io” soggettivo siamo prigionieri in una prigione somatica. Possibile capire?

Perché ci chiediamo sempre perché gli uomini commettono atti violenti, invece di chiederci...

FEMICIDO: Gli omicidi di donne non avvengono solo in modo strutturale e non solo per motivi misogini, ma sono anche in gran parte banalizzati o rimangono impuniti.

Vecchio nuovo in nuova confezione

RICORDI: La nostalgia è diventata un prodotto commerciale che fa del passato una presenza costante e pressante. Apparteniamo davvero al passato? Le memorie sono oggi prodotte, conservate e gestite da attori commerciali, da prodotti culturali – che, per dirla con Marx, sono feticizzati. I prodotti della cultura pop del passato vengono riciclati, trasformati in oggetti da collezione e libri illustrati per il tavolino da caffè, venduti come design retrò.

I pappagalli iguaca non cantano più

LA CRISI CLIMATICA: Questo libro fa sembrare pericolosamente antropocentrica tutta l’altra letteratura sul clima. Evidentemente non siamo stati molto bravi a monitorare il paradiso terrestre.

Una mentalità dell’era della Guerra Fredda

INTELLIGENZA: Negli Stati Uniti, 18 diverse agenzie statunitensi a livello governativo sono impegnate in attività di intelligence. Nel 1996 ci sono state 6 milioni di decisioni di declassificazione di materiale – nel 2016 il numero è cresciuto fino a 55 milioni!

Una svolta mentale e militare

GERMANIA: Quanto dovrebbe essere “pronto alla guerra” un paese? Con una serie di incarichi di vertice nella politica internazionale, nella gestione delle crisi e nella sicurezza, l'esperto di sicurezza Carlo Masala è considerato un'autorità innegabile nel settore.

La natura reale

ECOLOGIA: Ove Jacobsen ha creato una panoramica di 55 diversi pensatori verdi. Nel libro possiamo leggere che dobbiamo passare da una prospettiva antropocentrica a una ecocentrica, in modo che la solidarietà, la cooperazione e la compassione includano tutte le forme di vita.

Per una manciata di euro

LA SICUREZZA ALIMENTARE: Finzione e realtà nella politica agricola dell’UE: l’industria chimica e le aziende di lobbying come Copa-Cogeca e CropLife Europe hanno ritardato e fatto deragliare la strategia Farm to Fork dell’UE. Complessivamente i contratti di lobbying nel periodo 50-2020 ammontavano a oltre 2023 milioni di euro. Nel novembre 2023, la legge SUR (Regolamento sull’Uso Sostenibile) è stata bloccata e bocciata nella riunione plenaria europea a Strasburgo. Quello che è successo?

Il sogno liberale è finito?

LIBERALISMO: A livello globale e in Occidente, il liberalismo è in ritirata. In Occidente, il liberalismo è stato sostituito da un iperliberalismo intollerante, in cui i cittadini hanno problemi a vivere fianco a fianco con coloro che la pensano diversamente.

Il futuro è già qui

COMUNITÀ: Cosa succede quando c’è un’ulteriore pressione sul calo dei tassi di profitto causata da prodotti più economici per i consumatori, innescata da una maggiore concorrenza? E con una sorta di controllo statale intensificato praticamente su tutti gli aspetti socioeconomici della vita?

Bilderberg sotto la copertura del Watergate

POTENZA: La vita di milioni di persone è influenzata da ciò che è stato architettato in un covo di ladri come la Lega Bilderberg, ma dalle decisioni non emerge nulla. Solo una sintesi: "La crisi energetica e le questioni di sicurezza sono stati gli argomenti di conversazione più importanti" – la gente non ha bisogno di saperne di più.

Intelligenza oltre l'umano

ECOLOGIA: Un groviglio di vita interconnessa. Gli sviluppi nel campo dell’ecologia e della tecnologia annunciano una nuova rivoluzione copernicana: anche il linguaggio, baluardo della presunta superiorità umana, appartiene alla natura e alle macchine. Può una definizione ampliata di intelligenza migliorare la nostra relazione con gli altri esseri?

Un orizzonte postcapitalista

SOLIDARIETÀ: Per una ricetta per una rivoluzione ecologica manca il soggetto che possa costituire la forza sociale attiva in grado di muovere la società verso un futuro radicalmente diverso. I futurismi radicali sono qui un nuovo pensiero per ciò che potrebbe venire.

Senza vergogna nella vita

VERGOGNA: L’attivista ambientale svedese Greta Thunberg ha nobili motivazioni per le sue invettiva contro l’establishment, ma fa anche parte di una tendenza moderna in cui la vergogna e il disonore sono diventati parte della politica quotidiana e del dibattito spesso distopico sui social media. Questo libro esamina più da vicino la vergogna.

La scelta di Sophie: "Non essere cattivo" o "Non essere buono"

INTELLIGENZA ARTIFICIALE: In questo libro, Robert Leib teme che la nostra fiducia nell’intelligenza artificiale possa ritorcersi contro di noi. "Sophie" è una coscienza collettiva, una "tra tante".

Una sorta di grido primordiale creativo

USA: Cosa significa essere americano? Chi sono, come sono arrivati ​​dove sono oggi, dove hanno lasciato tracce culturali? Qui vediamo le voci del movimento per i diritti civili che ha ispirato gli hippy negli anni '70, paladini dei diritti dei gay e femministe per diverse generazioni.

Per leggere e decodificare i segni della natura

SOSTENIBILE: Un nuovo movimento all'interno dell'agricoltura che si basa sui cosiddetti principi rigenerativi lavora per aumentare il contenuto di humus, la vita microbiologica nel suolo e coltivare la capacità del suolo di legare la CO2.

Per alleviare l’ansia esistenziale

PSICOLOGIA: È possibile valorizzare il proprio tempo quando si fatica ad arrivare a fine mese? La paura di una crisi energetica può essere attenuata da una distribuzione più equa? E la conoscenza di un'intelligenza superiore a quella umana può alleviare l'incertezza e il senso di isolamento dei nostri tempi?

Il piccolo, incantevole volo librato

SICILIA: Il poeta Joachim Sartorius ha scritto un libro leggerissimo sulla magia della città siciliana di Siracusa.