Troppo è governato dal riconoscibile, dal riproducibile, dall'intercambiabile

Alphonso Lingis e la genealogia esistenziale
Autore: Alexander Hooke
Editore: Zero Libri, USA

CONOSCENZA: Dov'è che, secondo l'autore Alexander Hooke, "non si inserisce in un modello culturale epico familiare, opera, tragedia, romanticismo, balletto, commedia, vaudeville, sitcom o farsa"?

Sulla scia della seconda guerra mondiale, l'esistenzialismo è emerso come un movimento la cui visione del mondo e arte hanno messo parole e immagini nella negatività della vita, nell'ansia, nel vuoto, nell'insensatezza, nell'assurdità. Di fronte alla crisi climatica, è giunto il momento di riscoprire un pensiero esistenziale per il futuro, basato sulla scoperta, la generosità e la capacità di confermare il sorprendente abbozzo di ogni esistenza vivente. L'incontro con il mondo non inizia con il discorso razionale, ma con il corpo, il potere di influenzare e di essere influenzato. L'uomo è diventato l'animale reattivo caratterizzato da paura e conforto. Ma con questo, abbiamo dimenticato l'essenziale della vita: l'auto-trascendenza, l'affermazione che trasforma, connette e apre.
...

Caro lettore. Hai letto oltre 15 articoli gratuiti, possiamo quindi chiederti di iscriverti Abbonamento? Quindi puoi leggere tutto (comprese le riviste) per NOK 69.

Alexander Carnera
Carnera è una scrittrice freelance che vive a Copenaghen.

Potrebbe piacerti ancheRELAZIONATO
Consigliato