Allarmismo globale di raffreddamento

TEMPI FREDDI: Dimentica il riscaldamento globale. La CO2 non influenza la temperatura della Terra. Intorno al 2030, al contrario, con una ridotta attività solare, potrebbe fare più freddo.

Kolle è il redattore capo di Ny Tid.
L'ascesa e la caduta della teoria del biossido di carbonio dei cambiamenti climatici
Forfatter: Rex J Fleming
Forlag: Springer (USA)

TEMPI PIÙ FREDDI: Dimentica il riscaldamento globale. La CO2 non influisce sulla temperatura della Terra. Intorno al 2030, al contrario, la ridotta attività solare potrebbe diventare più fredda.

Il Dr. Rex J. Fleming americano scrive che esiste una minaccia maggiore rispetto al riscaldamento globale se i cambiamenti climatici ci danno una nuova stagione fredda. A differenza del dibattito sul clima caldo, più CO2, non meno, sarà necessario in tempi più freddi futuri.

Fleming – che ha alle spalle 50 anni di ricerche – era un sostenitore della teoria del riscaldamento globale, ma lasciò l'ovile e divenne un realista del clima. Possiamo anche chiamarlo un "allarmista di raffreddamento". Come matematico con dottorato in meteorologia e titolo di "scienziato atmosferico", è stato assunto dal NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration) i USA.
. . .


Caro lettore. Oggi hai letto alcuni articoli gratuiti. Torna tra una settimana circa per saperne di più. O che ne dici di disegnare Abbonamento? Quindi puoi leggere tutto (comprese le riviste). Se sei già lì, accedi al menu (possibilmente il menu mobile) in alto.

Abbonamento NOK 195 quarti