30 anni con Film fra Sør


FESTIVAL DIGITALE: "È un anno speciale", affermano Lasse Skagen e Åse Meyer di Film fra Sør. Con la chiusura dei cinema di Oslo, l'edizione per l'anniversario di quest'anno del festival sarà organizzata digitalmente.

"L'anno scorso abbiamo avuto un anno fantastico con 28 visitatori, che è stato di gran lunga il più alto di sempre per il festival", afferma Lasse Skagen, direttore artistico di Film from the South Festival e Festival Office.

L'edizione dello scorso anno del festival, che mostra film provenienti da Asia, Africa e America Latina, si è aperta con la Corea del Sud parassita di Bong Joon-ho (leggi la recensione qui). Pochi mesi dopo, il film ha fatto la storia diventando il primo vincitore di un Oscar non in lingua inglese nella categoria del miglior film. Quest'anno, Film fra Sør compie 30 anni con, tra le altre cose, una retrospettiva dedicata al regista sudcoreano.

Tuttavia, molto sarà diverso quando il festival si terrà nel periodo dal 26 novembre al 6 dicembre. In origine, doveva essere una combinazione di festival fisici e online, con l'enfasi principale sulle proiezioni nei cinema. A causa delle recenti misure di controllo delle infezioni introdotte a Oslo, l'edizione per l'anniversario di quest'anno sarà invece completamente digitale. Con ciò, la selezione sarà anche un po 'più piccola degli oltre 90 film che erano in programma.

«Allerede i juni ble det lagt en plan om å bygge vår egen ‘strømmetjeneste’. Denne var ment å være et supplement til kinovisningene, og en backup om kinoene måtte stenge. Vi er jo glade for det nå. Selv om en digital festival ikke kan bli det samme, får vi i det minste vist et bredt utvalg av filmene som var programmert, totalt nærmere 70. Det blir et stort eksperiment», forteller Åse Meyer. Hun er vikarierende daglig leder i stiftelsen Festivalkontoret, som er et felleskap av filmfestivaler i Osl …

Caro lettore. Hai letto oltre 15 articoli gratuiti, possiamo quindi chiederti di iscriverti Abbonamento? Quindi puoi leggere tutto (comprese le riviste) per NOK 69.

Alexander Huser
Huser è un critico cinematografico regolare in TEMPI MODERNI.

Potrebbe piacerti ancheRELAZIONATO
Consigliato